ANCONA – Nell’esprimere solidarietà alla Cgil ascolana per il grave atto subito, l’assessore regionale al Lavoro, Marco Luchetti sottolinea “la necessità di un’ attenta vigilanza da parte delle istituzioni e delle forze sociali, perché nella grave situazione di crisi economica le forze sane del Paese sappiano reagire democraticamente, isolando qualsiasi ambiente e qualsiasi persona che, approfittando della situazione, evochi strategie non accettabili. L’intimidazione e la violenza sono strategie perverse che fanno parte di una cultura sconfitta”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 121 volte, 1 oggi)