SAN BENEDETTO DEL TRONTO – 800 mila euro in arrivo a San Benedetto, che l’amministrazione comunale utilizzerà per la ristrutturazione e la messa in sicurezza della scuola media “Cappella” e della scuola materna di via Alfortville.

Trattasi di una somma intercettata per 300 mila euro a Roma grazie all’intervento dei parlamentari piceni Luciano Agostini (Pd) ed Amedeo Ciccanti (Udc), con i restanti cinquecento mila elargiti grazie a un progetto dell’Unione Europea. Euforico il sindaco Gaspari che considera il finanziamento una “boccata d’ossigeno straordinaria a dimostrazione di come siamo in questi anni riusciti ad intercettare molteplici canali di finanziamento”.

Con i soldi del Governo verrà risanato e ampliato l’impianto “Cappella”, al quale saranno sistemati e bonificati gli interrati (mai risanati dall’alluvione del 1992) e totalmente eliminate le barriere architettoniche.

Più articolato invece il progetto “Alfortville” che, come spiega l’architetto del Comune Farnush Davarpanah, “includerà il massimo delle novità tecnologiche e di autosufficienza energetica”, mediante l’innesto di pannelli fotovoltaici. “Il disegno prevede 7 aule complessive, più altre sale di socializzazione”.

Il Comune aprirà un mutuo di 800 mila euro, che andrà a sommarsi al mezzo milione donato dalla Ue, per giungere a quei 1,3 milioni utili per il completamento dell’opera. “La spesa – conclude il primo cittadino – finirà nel Bilancio 2011 che dovremmo approvare a dicembre”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 317 volte, 1 oggi)