ASCOLI PICENO-  Nella giornata di ieri venerdì 26 novembre sono stati effettuati dei controlli dal personale della Questura di Ascoli Piceno presso i maggiori centri commerciali della città e della vallata del Tronto per contrastare il fenomeno dell’immigrazione clandestina e della vendita abusiva di materiale audiovisivo.

Durante gli accertamenti si è proceduto all’identificazione di diverse persone. Un giovane senegalese M.L.D. di anni 26 veniva tratto in arresto per inosservanza dell’ordine di espulsione dal territorio nazionale.

Inoltre veniva denunciato  per possesso e vendita abusiva di materiale audiovisivo non conforme alla normativa sul diritto d’autore che veniva sequestrato. Un altro giovane nigeriano veniva denunciato per clandestinità ed espulso.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 88 volte, 1 oggi)