MONSAMPOLO- Nella tarda mattinata di venerdì 26 novembre, in frazione Stella di Monsampolo, una pattuglia radiomobile del Comando di San Benedetto, mentre effettuava un giro di routine, veniva avvicinata da alcuni passanti che raccontavano di aver visto tre soggetti intrufolarsi in una casa del luogo temporaneamente disabitata.

Gli uomini dell’Arma si ponevano immediatamente sulle tracce dei tre soggetti e questi, notata la presenza delle forze dell’Ordine, si davano ad una fuga precipitosa attraverso i campi inseguiti dai militari.

Uno di loro veniva preso e tratto in stato di fermo. Addosso gli venivano sequestrati dei monili sotratti nell’abitazione. Si tratta di un uomo 33enne di etnia rom proveniente dalla Serbia, pluripregiudicato, con uso di 19 nomi diversi.

Per lui sono scattate le manette con l’accusa di furto aggravato in concorso e rinchiuso nelle carceri di Marino del Tronto. Nel frattempo prosegue la caccia ai due suoi complici sfuggiti per il momento alla cattura.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 351 volte, 1 oggi)