RIPATRANSONE – Pieno consenso è stato manifestato all’amministrazione comunale ripana dal direttore di Zona Antonio Maria Novelli per il modello organizzativo della Casa della Salute di Ripatransone.

Infatti, nella struttura, oltre alla Residenza Sanitaria Assistenziale, sono attivi anche un poliambulatorio organizzato con specialisti in dodici diverse discipline, una cassa del cup, l’ambulatorio di sanità pubblica, il servizio di prelievo ambulatoriale attivo tre giorni a settimana e il pediatra di base; inoltre, a ulteriore riprova, sono presenti anche quattro medici di medicina generale e di continuità assistenziale, che assicurano la guardia medica festiva e notturna, oltre al servizio di distribuzione dei presidi sanitari, le attività ostetrico-ginecologiche e il punto di prelievo per donatori Avis.

Tutto ciò è reso possibile, in primo luogo, dalla continuità di un solido sistema informativo teso a migliorare qualitativamente l’assistenza territoriale e lo scambio dei dati, nell’ottica di un ulteriore rafforzamento per fronteggiare le crescenti necessità di un aumento della popolazione di età avanzata.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 94 volte, 1 oggi)