FERMO – Come si coltiva la paura? E come si confeziona? Attorno a queste domande ruoterà l’apertura del 17° seminario nazionale per giornalisti intitolato “Oltre l’Apocalisse – Come non farsi imprigionare dalla paura del nuovo”. È previsto da venerdì 26 a domenica 28 novembre presso la comunità di Capodarco di Fermo, nelle Marche, nell’ambito di “Redattore Sociale 2010”.

Oltre 200 i giornalisti iscritti. 57 di loro hanno fruito della partecipazione gratuita grazie alle borse di studio della Open society foundations messa a disposizione dall’Ordine dei Giornalisti della Lombardia e dell’Emilia-Romagna, dal Sindacato giornalisti Marche e dall’associazione che organizza il Premio Ilaria Alpi.

Per questo seminario il sociologo Ilvo Diamanti e lo studioso di comunicazione Antonio Nizzoli saranno di scena venerdì 26 novembre alle ore 16. Entrambi fanno parte dell’Osservatorio europeo sulla sicurezza, fondato mesi fa su impulso della Fondazione Unipolis. A coordinare i loro interventi ci sarà il presidente della Federazione nazionale della Stampa, Roberto Natale.

Nell’incontro si parlerà della “coltivazione della paura” da parte dei mass media, attraverso la lettura e l’analisi degli ultimi dati sulle scelte dei telegiornali delle principali Tv italiane. Come sono stati trattati i temi riguardanti la sicurezza? Quanto spazio ha avuto la criminalità, rispetto alla sua crescita effettiva? Quali sono le differenze con le grandi Tv europee?

A seguire, il tema verrà affrontato dal punto di vista dei dieci autori del libro, appena uscito, “10 in paura” (Epochè edizioni). Coordinati da Maria Nadotti, parleranno Milena Magnani, Caterina Serra e Cristian Ceresoli, con letture e interventi dell’attore Giuseppe Cederna (noto al grande pubblico per “Mediterraneo” di Salvatores).

Nella giornata di sabato, invece, la mattinata darà spazio a tre seminari paralleli su adolescenti, anziani e disparità di genere. Nel pomeriggio si parlerà di giornalisti minacciati in Calabria e di “giornalismo nella post modernità”. Parteciperanno, tra gli altri, il grande vignettista Francesco Tullio Altan e il direttore di Radio Tre Marino Sinibaldi. Alla chiusura, prevista per domenica, sarà presente il direttore del giornale Radio Rai Antonio Preziosi, tra la platea dei partecipanti nel 1998 al seminario di Capodarco.

Sito web dei seminari di Capodarco – www.giornalisti.redattoresociale.it.

Informazioni – Tel. 0734 681001 – 348 3027434 – 348 3027584; e-mail: giornalisti@redattoresociale.it.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 81 volte, 1 oggi)