SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Questi i risultati delle formazioni della Rugby Samb.

Serie C:  Pretoriani Rugby Recanati – Rugby Sambenedettese 17 – 24

Formazione: Della Ventura, Mascitti, Raffaelli, Curi M., Moskwa, Curi F., Ciccarelli (Cap.), Del Colle G., Capriotti, Zambianchi A., Valentini, Benfaremo, Annibali, Girolami, Pignati E.
Allenatori: Massi e Paragona

La sesta giornata del campionato di Serie C regala la vittoria in trasferta alla Rugby Samb contro il Pretoriani Rugby Recanati. Per i rossoblu tre mete di Mascitti, Raffaelli e Zambianchi, tutte trasformate da Capriotti, e un drop di Curi M. Partita di carattere quella giocata dai giovani sambenedettesi. Si dimostrano sempre più leoni ed espugnano il campo dei Pretoriani. La squadra, decimata da malattie ed infortuni e guidata dai coach, ha dimostrato maturità e determinazione. Alla guida ci sono ora i coach Massi e Paragona .

Under 18: Stamura Rugby Ancona – Rugby Sambenedettese 8 – 49

La Sambenedettese Under 18 si impone sullo Stamura Rugby Ancona con un perentorio 49 a 8.
Nonostante lo svantaggio nel punteggio l’avversario è comunque riuscito ad impegnare i rossoblu, trattenendoli
nella loro metà campo per parecchi minuti. Il primo tempo si è concluso con il punteggio di 21 a 8 a favore dei nostri. Nel secondo tempo la Sambenedettese va in meta altre 4 volte. Fasi di gioco nervoso si alternano a azioni veloci e interessanti. In totale 7 le mete dei rossoblu, realizzate da Corradetti, Felicetti,
Meherzi (2), Luciani, Pellei, Di Maso. Le trasformazioni sono di Corradetti (1) e di un infallibile Palestini (6)
.
Una la meta dello Stamura, non trasformata e incrementata da un calcio di punizione che ha centrato i pali.

Under 16: Pescara Rugby – Rugby Sambenedettese 12 – 26

Vittoriosa anche la Under 16 della Rugby Samb che vince sul difficile campo del Pescara Rugby. I timori della vigilia si sono rivelati fondati. Il Pescara Rugby si è infatti rivelata una della squadre più ostiche e determinate del torneo.
Quattro le mete realizzate dalla Samb. Troppi però gli errori di “disciplina” dei nostri ragazzi che hanno concesso agli abruzzesi molte punizioni pericolose. L’arma vincente dei rossoblu è stata l’esperienza in campo.
La partita ha visto il confronto, per la prima volta in questi ultimi anni, di due scuole di rugby diverse tra loro: fisico e percussione da una parte, velocità e tecnica dall’altra. Le ridotte dimensioni del campo non hanno consentito inoltre di allargare il gioco come la formazione rossoblu preferisce.
Buona l’accoglienza degli amici pescaresi che la Rugby Samb ha intenzione di ricambiare in occasione della partita di ritorno.

Domenica prossima non-stop di rugby sambenedettese che vedrà impegnate, al Ballarin, quattro squadre della Rugby Samb. La squadra Seniores giocherà alle ore 14:30, nella 7 giornata di Serie C, con il Fabriano Rugby. L’ Under 18 si scontrerà con il Rugby Fermo alle ore 12:30. L’ Under 16 incontrerà alle ore 11:00 gli abruzzesi della Polisportiva Rugby Abruzzo di Chieti e l’Under 14 giocherà alle ore 09:30 con i pari età del Rugby Jesi. L’esordio stagionale del minirugby con le categorie Under 12, 10, 8 e 6, è previsto al Ballarin nel primo pomeriggio di sabato 20 novembre.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 115 volte, 1 oggi)