CUPRA MARITTIMA – L’azienda agricola cuprense Oasi Degli Angeli continua ad accumulare premi e soddisfazioni. Anche quest’anno infatti ha conquistato i Cinque Grappoli, il massimo del riconoscimento attribuito dall’Associazione Italiana Sommelier, attraverso la guida DuemilaVini edita da Bibenda. Il premio è stato assegnato al Kurni 2008 durante la serata ufficiale che si è tenuta lunedì 15 novembre all’Hilton di Roma, incorniciata da un’ottima cena preparata dal cuoco Gianfranco Vissani.

Per l’occasione hanno partecipato anche il sindaco Domenico D’Annibali, il vice presidente della Provincia Pasqualino Piunti, l’assessore allo sport Filippo Olivieri, l’assessore all’agricoltura Giuseppe Mariani.

Oltre ai cinque grappoli, Giuseppe Casolanetti, titolare dell’Oasi degli Angeli, si è visto consegnare anche un ulteriore premio, il “Tastevin”, per aver ottenuto i Cinque Grappoli per ben dieci edizioni di seguito. Ma il Kurni 2008 non ha vinto solo questo premio, al rinomato vino sono stati assegnati quest’anno altri numerosi riconoscimenti, a partire dai Tre Bicchieri della guida del Gambero Rosso 2011, le Tre Stelle Blu della guida di Veronelli 2011 con una votazione di 96/100, la Corono di Vini Buoni d’Italia 2011, la Chiocchiola della guida Slow Wine 2011 realizzata da Slow Food, le Cinque Bottiglie della guida de L’Espresso 2011, il Vino Frutto della guida di Luca Maroni sempre per il 2011. Enorme la soddisfazione per Casolanetti e non solo.

Anche il sindaco Domenico D’Annibali ha affermato: «In quanto amministrazione siamo molto soddisfatti dei risultati raggiunti da Casolanetti e dalla sua azienda. Oasi degli Angeli ed i vini prodotti sono un importante sinonimo di qualità e un veicolo per l’immagine del territorio. Non possiamo che complimentarci ed augurare di proseguire sempre meglio».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 756 volte, 1 oggi)