SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Con i soldi rapinati nella tabaccheria vicino casa era pronto a volare a Barcellona, ma è stato arrestato dalla polizia. Si tratta di un ventunenne di San Benedetto del Tronto, incensurato. Secondo le indagini è stato lui a compiere la rapina (bottino 15mila euro) presso la tabaccheria “Vizi e Sfizi” di via Mare, sabato scorso.

Armato di coltello e con il volto coperto da occhiali da sole e passamontagna, era entrato nell’esercizio commerciale minacciando tutti per avere i soldi.

Un cliente aveva cercato di bloccarlo tirandogli dietro uno sgabello, ma il giovane era riuscito a fuggire. A tradirlo, i filmati delle telecamere di sorveglianza e alcune testimonianze. In casa aveva parte della refurtiva e il biglietto aereo appena acquistato.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.886 volte, 1 oggi)