SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Via libera agli autisti “sceriffi”. Da oggi i conducenti di autobus potranno compilare multe verso quei trasgressori che, per colpa di vetture parcheggiate male o in zone non autorizzate, impediranno il corretto transito dei pullman.

La conferma arriva dall’assessore ai Trasporti Settimo Capriotti che annuncia come dodici soggetti, dipendenti della Start e dei Multiservizi, abbiano sostenuto l’esame di abilitazione per acquisire i titoli dell’ausiliare del traffico: “Non sappiamo in quanti supereranno l’esame. La decisione è stata presa per scoraggiare la sosta selvaggia in punti critici di San Benedetto”.

Allo stesso tempo tuttavia, Capriotti richiama gli autisti all’uguale rispetto del Codice della Strada: “Anche loro rispettino le segnaletiche e sostino negli stalli di appartenenza”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 829 volte, 1 oggi)