CUPRA MARITTIMA – Anche a Cupra inizia la raccolta dei rifiuti porta a porta. L’ufficialità delle zone e delle modalità e stata data nell’assemblea pubblica che si è tenuta nella sera di giovedì 18 novembre presso la sala consiliare del Comune di Cupra Marittima. Presenti all’incontro l’assessore all’ambiente Marco Malaigia, il sindaco Domenico D’Annibali e l’amministratore delegato di Picenambiente, società che curerà il servizio, Leonardo Collina. Ha introdotto il sindaco: «Con il porta a porta cerchiamo di spingere al massimo la raccolta differenziata. È bene che ogni cittadino sia consapevole che effettuare la raccolta differenziata vuol dire scegliere la strada del risparmio e del bene collettivo. La distinzione dei rifiuti non deve essere vista come uno sforzo ma come un gesto della nostra quotidianità».

«L’obiettivo del porta a porta – ha proseguito Collina – è fondamentalmente quello di aumentare la percentuale della raccolta differenziata che qui si aggira intorno al 40% e ridurre il più possibile il conferimento dei rifiuti indistinti che per Cupra risultano oggi circa 3.500 tonnellate annue. Con il porta a porta lo sforzo dei cittadini è minino, basta che ogni lunedì mattino, prima delle ore 8, lascino fuori dalla porta di casa i sacchetti gialli riempiti di carta, cartone e tetra pack, ed i sacchetti azzurri pieni di vetro, plastica e barattolame».

Ha specificato ancora l’amministratore delegato: «Per quanto riguarda invece l’umido possono conferirlo giornalmente negli appositi bidoni. Fondamentale è quindi che tutta la comunità si responsabilizzi, che chi faceva già la raccolta differenziata prosegua a farlo e chi invece non ha fino ad oggi questa usanza possa iniziare le buone abitudini».

Saranno coinvolti dunque i cittadini che abitano dalla zona del distributore Beyfin fino alle Poste e la zona Catasta. A loro verrà consegnato a casa, la prossima settimana, il kit completo composto da 50 sacchetti blu, 50 sacchetti gialli ed un foglio illustrativo. Ha concluso il sidaco: «Tra gli obiettivi riguardanti il potenziamento della raccolta dei rifiuti c’è inoltre la volontà di servire in futuro le zone più periferiche e fornire di bidoni per la raccolta differenziata i punti che attualmente se ne trovano sprovvisti». Per ulteriori informazioni è possibile contattare il Comune allo 0735.77671.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 130 volte, 1 oggi)