Riviera Oggi in edicola n. 847

Futsal Samb-Chieti: 4-1 (3-1 p.t.)

Futsal Samb: Putano, Pennacchietti, De Oliveira, Reway, Rescia, Gabaldi, Vallucci, Renoldi, Russo, Bueno, Blankleider. Allenatore Paolo Perugini

Archis Cus Chieti: Barbosa, Moncone, Del Grosso, Pistum, Moratelli, Cornacchia, Corregiari, Salatino, Di Muzio, Da Silva, Gerbasi, Tuccella
Allenatore Ugo Morgione
Marcatori:4’ Rescia (F), 6’ Rewey (F), 13’ Rescia (F) del p.t.;1’ Bueno (F) del s.t.
Arbitri:Enrico De Poli (Mestre), Mauro De Coppi (Conegliano). Crono Francesco Pagnotta (Ascoli Piceno)
Spettatori:250 circa

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Arriva finalmente nella settima giornata del campionato di A2 la prima vittoria casalinga e stagionale della Futsal Samb contro Cus Chieti, squadra di esperienza ma peggiore attacco del girone e fanalino di coda della classifica che è a quota 2. La Futsal, dopo due pareggi consecutivi, prosegue la striscia di risultati positivi che la portano in una situazione di classifica più tranquilla, a quota 6. Gestisce bene la palla e si rende pericolosa sin dai primi minuti con Rescia. Gli ospiti, intimoriti dalle ripartenze rapidissime di Santiago Blankleider, non riescono a imbastire significative azioni da gol.

La gara cresce di intensità e la Samb sfiora il gol con Rescia al terzo minuto. Ma la rete non tarda ad arrivare proprio con l’ottimo Rescia al 4′, servito da Blankleider, cliente pericoloso per la difesa teatina. Il Cus Chieti fatica nella costruzione del gioco. Il raddoppio della Samb arriva all’ 8′, con il gol di Reway su assist di Santiago.

La reazione degli ospiti, che pur avevano sofferto la pressione e la pericolosità della Samb, arriva all’11′, con il gol del Chieti. Questo grazie alla solita disattenzione difensiva che mister Perugini sottolinea anche dalla panchina. La Futsal crea numerose occasioni da gol e Rescia mette in costante apprensione la difesa del Chieti. Ma gli ospiti, complice il gol che accorcia le distanze, sembrano rientrare in partita. Ci pensa uno strepitoso Rescia che, segnando la sua personale doppietta, spegne la velleità dei teatini in chiusura di primo tempo: il numero 15 della Futsal intercetta il rinvio del portiere di testa e la palla va in rete.

Stesso refrain in apertura di secondo tempo. La Samb sembra intenzionata a chiudere subito la gara e al primo minuto Bueno segna un gran gol al volo, lasciato incolpevolmente libero dai difensori del Chieti. Le occasioni per i ragazzi di mister Perugini si susseguono, soprattutto con Santiago. Ma, dopo il poker della scorsa settimana, la porta per lui sembra essere stregata.

Soddisfatto a fine gara mister Perugini: “Finalmente siamo stati attenti in difesa e abbiamo concretizzato le occasioni create”. Stessa soddisfazione per il presidente Michele Giancaspro: “Siamo contenti, abbiamo finalmente ottenuto i tre punti giocando una buona gara”.

Prossimo appuntamento con la Futsal sabato 20 novembre in trasferta con Terni.

Risultati settima giornata serie A2 girone A:
Adriatica Pescara- Gruppo Fassina 3-3, Aosta-Verona 0-0, Brillante Roma-Terni 1-5,  Kiwi Sports Belluno-Real Rieti 3-3, Casinò di Venezia-Domus Chia 7-3. Riposa Pesaro Five
Classifica: Casinò di Venezia 16, Brillante Roma 12, Aosta 12, Terni 12, Rieti 11, Kiwi Sports Belluno 10, Gruppo Fassina 10, Pesaro Five 7, Verona 7, Futsal Samb 6, Adriatica Pescara 4, Diomus Chia 2, Cus Chieti 2

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 126 volte, 1 oggi)