COLONNELLA – Sei mesi di tempo per intraprendere le opere promesse e non ancora realizzate. A Colonnella il mandato amministrativo della giunta Iustini è ormai in scadenza e il gruppo di opposizione guidato da Matteo Marchetti, attraverso un manifesto affisso per le vie del paese, ricorda al primo cittadino quanto finora non è stato compiuto.

Almeno una trentina le voci che elencano parti del programma elettorale presentato da Iustini nel 2006 e che ad oggi non sarebbero ancora state realizzate. Tra queste la riqualificazione della zona industriale di Vallecupa e del centro abitato di San Giovanni, con tutte le opere e servizi ad esse annesse, la realizzazione dei parchi pubblici sul Colle della Corte e in via XX settembre, la sistemazione del Colle dei Pini, il marciapiede che collega via Roma con il Polo scolastico, la realizzazione di una struttura sanitaria di valenza regionale, l’apertura di un asilo nido e di un centro sociale per gli anziani.

“Siamo alle solite – scrivono i consiglieri sul manifesto – Negli ultimi 5 anni, che si aggiungono ai precedenti cinque di mandato, quest’amministrazione comunale ha realizzato solo in minima parte un programma che trova origine ben dieci anni fa. Ebbene – aggiungono – a sei mesi dalla scadenza del mandato, siamo di nuovo alle solite promesse pre-elettorali, che illudono, fanno ben sperare e poi ci fanno convincere che i politici sono tutti uguali, perché fanno quello che più conviene e sicuramente non quello di cui abbiamo veramente bisogno. E allora ecco le promesse di lavoro e le strade asfaltate un mese prima delle elezioni. E’ una storia vecchia e triste – concludono – che speriamo finisca presto”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 130 volte, 1 oggi)