Riviera Oggi in edicola n. 847

Legio Picena-Fabriano Rugby 33-3

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – I “legionari” continuano a vincere pur senza convincere. Al Rodi superano agevolmente il Fabriano Rugby per 33 a 3. I sambenedettesi da qualche tempo hanno perso lo smalto che li aveva contraddistinti un anno fa: tanti gli errori di reparto tanto che al 30′ il risultato è ancora fermo sullo 0-0.

Capitan Corso striglia poi i compagni e arriva la prima meta, con Mecozzi: 5-0 il parziale finale del primo tempo. La ripresa inizia con un “piazzato” degli ospiti: 5-3. A questo punto, però, la Legio fa la Legio, e mette a segno una serie di mete che in pochi minuti portano il risultato al conclusivo 33-3.

“Sono mancate la concentrazione e l’incisività sotto meta – commenta il dirigente Dennis Iotti – anche se sono felice per l’inserimento dei giovani”.

In campo: La Riccia, Di Rosa, Citeroni, Angelini M., Bruni, Corso, Palestini, Buonamici, Spinozzi E., Testa, Stracci, Mecozzi, Nerenxa, Scriboni, Pasqualini,
A disposizione: Falaschetti, Falcioni, Straccia, Gagliardi R..

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 92 volte, 1 oggi)