MONTESILVANO – MARTINSICURO 0–3

MONTESILVANO: Pulvirenti, Di Pietrantonio, Gasprino (20’ st Diop), Cordoni, Palantrani, Spoltore, Francia, Di Nicola (17’ St Petito), Mangano, Vespa, De Filippis  D.(1’ st. Antenucci). A disp. Freddi, Trave, De Filippis S, Ciovacco. All. Tatomir

MARTINSICURO: Carfagna, Paci (44’ st Fasciani), Piergallini, Vallese, Capretti, Colella, Picciola, Tarantella, Rossi Finarelli (27’ st Capretta), Nepa (40’ st Massetti), Carboni. A disp. Fazzini, Cimbelli, De Dominicis, Cusano. All. Fanì

Arbitro Alessamdro Fagnani di Roma    ( Solazzi e Falcone)

Reti: 34 pt Vallese, 7’ st Rossi Finarelli, 30’ st Capretta rig.

Note: Espulsi Cordoni e Francia per doppia ammonizione. Ammoniti De Filippis D., Vallese e Nepa. Angoli 2 – 1 per il Martinsicuro, spettatori 80 circa.

MONTESILVANO – Il Martinsicuro mortifica nel gioco e nel risultato un Montesilvano apparso senza stimoli. Per gli ospiti la migliore performance del campionato, con la gara sempre nelle loro mani e un Carfagna spettatore dell’incontro.

Fanì deve fare a meno di Scarpantoni e Buccinà, infortunati, e schiera Paci terzino sulla fascia del temuto De Filippis, con il rientrante Vallese a far diga a centrocampo insieme a Tarantella, mentre il bomber Rossi Finarelli è supportato sugli esterni dagli under Picciola e Carboni. La prima azione al 18’ quando Rossi Finarelli lavora un pallone sulla destra e crossa in area, con Nepa che ben appostato cicca la sfera dopo un rimpallo galeotto. Il Martinsicuro controlla la gara con i locali incapaci di avvicinarsi all’area avversaria. Al 34’ il vantaggio con un cross di Vallese, incerta la presa di Pulvirenti con la sfera, forse toccata da Carboni, che si infila in rete. Ad inizio ripresa il forcing degli ospiti, apparsi fisicamente più pronti, aumenta. Al 5’ contropiede di Picciola che entrato in area cerca il pallonetto sull’uscita di Pulvirenti, con la sfera che scheggia la traversa. Passano due minuti e si confeziona il raddoppio, con un portentoso stacco aereo di Rossi Finarelli su cross di Nepa. I locali si fanno vedere per la prima volta in area ospite al 19’ quando un tiro di Vespa viene rimpallato dalla difesa. Alla mezz’ora contropiede ospite, con Picciola che serve il neo entrato Capretta, il cui pallonetto viene deviato in angolo da Pulvirenti. Sul successivo angolo matura il terzo gol. Sul cross dalla bandierina la difesa del Montesilvano si impappina con la sfera che arriva sui piedi di Capretta che supera anche Pulvirenti ed al momento della battuta, a porta sguarnita, viene strattonato da Cordoni. Secondo giallo per il difensore locale e penalty per gli ospiti che viene trasformato dallo stesso Capretta. La partita termina qui anche perché il Montesilvano resta in nove per il doppio giallo di Francia.

Seconda vittoria dei vibratiani che abbandonano la zona calda della classifica. Domenica arriva al comunale la Spal Lanciano.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 181 volte, 1 oggi)