SAN BENEDETTO DEL TRONTO – I primi classificati di ciascuna scuola media del concorso internazionale Lions “Un poster per la pace” dell’anno 2009/2010 sono stati premiati da Lions Host e San Benedetto del Tronto Truentum all’auditorium del Comune. Sabato 13 novembre gli undici disegni proiettati sul grande schermo sono stati commentati dall’artista Edoardo Vecchiola riconoscendo il talento dei ragazzi che hanno visto riconosciuto il loro impegno classificandosi anche nella sezione del distretto 108/A (Marche – Abruzzo – Romagna). Prima classificata è Eleonora M.

Il concorso in questione è un appuntamento che si ripete ormai da 10 anni vedendo la partecipazione entusiasta di un numero sempre maggiore di ragazzi stimolati e sostenuti dai propri docenti. Il progetto, che pone al centro l’impegno e l’amore per il disegno, vuole trasmettere un messaggio di solidarietà, condivisione e rispetto dei diritti umani: di pace, appunto. Per l’occasione si è ricordata la dedizione di Claudio Sciarra, coordinatore del concorso, scomparso poche settimane fa.

I presidenti dei club, Romano Costantini e Vita Maria Laterza, hanno ringraziato i ragazzi, i docenti e le famiglie. In rappresentanza dell’amministrazione, l’assessore alla cultura Margherita Sorge, il presidente di circoscrizione Giuseppe Milazzo, il presidente di zona Renzo Renzi e numerosi soci Lions. Il desiderio espresso da tutti è stato quello di continuare.

“Quello che si intende promuovere è la cultura della non violenza, del non sfruttamento. Tutto questo è strettamente condizionato da una pace interiore che ci riporta a quei valori etici e morali che conducono alla condivisione della solidarietà. I ragazzi hanno saputo recepire questo messaggio, lo si vede dai colori dei loro disegni e soprattutto dal loro entusiasmo” afferma Vita Maria Laterza.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 389 volte, 1 oggi)