MARTINSICURO – SPORTING SCALO    2 – 0

MARTINSICURO: Carfagna 6, Cimbelli 6, Piergallini 6, Colella 6, Paci 6, Massetti 6(44’ st’ De Dominicis ng), Picciola 6,5 (25’ st Carboni 6), Tarantella 6, Rossi Finarelli 6,5(41’ st Ulissi ng), Nepa 6,5, Capretta 6. A disp. Damiani, Tremaroli, Cusano, Fasciani. All. Fanì .

SPORTING SCALO: Sardella 6, Di Martile 6, Montrone 5,5, D’Alessandro  6(4’ st Cicia 5,5), Serano 6, Ferracalli 6, D’Aguanno 6, Ianni 6, Altamura 5,5, Lopez 6 (21’ st Santangelo), Loconte 5,5 (11’ st Colecchia 5,5). A disp. Di Muzio, Fuseni, Raimondi, Leonrdi. All. Viaggiano

Arbitro Mei di Pesaro 6  (Intilangelo e Inaurato)

Reti: 44’pt Rossi Finarelli, 10’ st Picciola

Note: Espulso al 17’ pt Altamura per doppia ammonizione. Ammoniti Tarantella, Nepa, Capretta, Santangelo

Angoli 3 – 3, spettatori 200 circa

MARTINSICURO – Il Martinsicuro ottiene la seconda vittoria di campionato nello scontro diretto di bassa classifica contro i chietini dello Sporting.  Gli ospiti hanno giocato per un’ora in dieci per l’espulsione del centravanti Altamura. Problemi di formazione per mister Fanì, che deve rinunciare agli squalificati Vallese e Capretta e agli infortunati Scarpantoni e Buccinà. Nel riscaldamento pre gara leggero risentimento muscolare per Fasciani che non viene rischiato e va in panchina così come Carboni, che in settimana aveva avuto problemi muscolari.

Formazione quasi obbligata con Cimbelli e Piergallini terzini, Paci e Colella al centro della difesa, centrocampo con Tarantella, Massetti e Nepa e tridente con gli esterni pronti a rientrare.

La cronaca vede partire forte i locali e al 7’ Nepa imbecca Rossi Finarelli in area. Il centravanti è bravo a girarsi ma la conclusione non centra la porta.

Al 17’ ospiti in dieci per il secondo giallo mostrato al centravanti Altamura, reo di avere allontanato la sfera dopo il fischio dell’arbitro. Il primo giallo gli era stato mostrato per simulazione. Sull’azione del calcio di punizione palla buona a centro area per Capretta, con la sfera che si perde lontano dei pali. Sono i biancazzurri a fare la partita e gli ospiti pronti alla ripartente. Allo scadere del tempo il vantaggio con un sinistro di Rossi Finarelli dal limite che si insacca a fil di palo.

Per il bomber settimo sigillo in campionato. Ad inizio ripresa i locali partono forte, decisi a chiudere il match. Al 3’ Massetti in diagonale colpisce il palo opposto a quello del tiro, con Sardella battuto, e poco dopo Picciola, appostato sul secondo palo, corregge in gol un calcio d’angolo dalla destra, chiudendo l’incontro. Nonostante i cambi lo Sporting non riesce ad impensierire i locali che controllano agevolmente la gara andando vicini alla terza rete. Nello spogliatoio si respira aria più serena e mercoledì si va a Montesilvano per il turno infrasettimanale.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 138 volte, 1 oggi)