GROTTAMMARE – Nuovo ciclo per la scuola “Virgo Lauretana” di Via Parini (ex “Nostra Signora del Rosario”) che, a partire dall’anno prossimo, lancerà l’Istituto Superiore “Antonio Locatelli” con due indirizzi specifici, rispettivamente nell’area dell’aereonautica e della logistica navale. Trattasi di un nuovo percorso di specializzazione nautica che va a sommarsi, al centro della costa adriatica, a quelli già esistenti ad Ancona ed Ortona.

Non supereremo i 25 alunni per classe, perché crediamo che questo sia il numero giusto per seguirli uno ad uno”, ha dichiarato il responsabile del progetto Giuseppe Di Giminiani, affiancato dal collaboratore Silvio Orsini, dal preside della scuola dell’infanzia, primaria e secondaria Mario Gabrielli e dal preside del futuro Liceo, Giulio Belfiore.

“Vogliamo offrire qualcosa in più rispetto agli altri”, ha poi aggiunto spiegando come la sede offrirà al contempo ampie opportunità di attività motorie (negli orari curriculari ed extra) e di corsi di lingua, prevalentemente inglese. Un’esperienza, quella del “Locatelli”, proposta da Di Giminiani anche a Bergamo con oltre 500 studenti, e a Corropoli dove però l’esperienza è naufragata a causa di una serie di polemiche e contrasti.

I prezzi variano dai 150 euro al mese per l’asilo, ai 250 per le elementari, fino ai 300 per le medie e superiori (pasti compresi). La scuola presenta al contempo pure una struttura alberghiera con circa 30 camere, usufruibili dai ragazzi al costo di 20 euro a nottata.

Il prossimo 11 dicembre sarà comunque possibile richiedere delucidazioni in merito partecipando all’incontro con docenti e direttore presso l’Istituto. “Ci sarà il colonnello Mario Giuliacci. Abbiamo inoltre invitato i sindaci di Bergamo, Grottammare, San Benedetto ed il comandante della Capitaneria di Porto, Daniele Di Guardo”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 3.747 volte, 1 oggi)