Riviera Oggi n. 846 in edicola

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Si conclude con una vittoria per 48 a 30 la sfida tra la Legio Picena e l’Amatori Macerata. I “legionari” affrontano al campo Rodi di San Benedetto una della squadre più accreditate per la vittoria finale del girone 3 Umbria-Marche, l’Amatori Macerata, e la squadra guidata da mister Pignotti si è preparata al meglio per questa partita.

Partono bene entrambe le squadre. Sin da subito si percepisce che bisognerà tenere alta la concentrazione fino alla fine del match. Dopo una fase di buona copertura da parte degli ospiti, però, piano piano la Legio prende le misure all’avversario e conclude avanti per 19 a 16 la prima frazione di gioco. Peccato per il tiro libero proprio in chiusura dei primi 40 minuti di gioco, sbagliato da capitan Corso.

La personalità dei “legionari” e del loro capitano esce però fuori nella ripresa. La Legio combatte e chiude bene, alternando anche momenti di incertezza e di disattenzione che il coach Pignotti sottolinea più volte dalla panchina. 
Il nervosismo è palpabile, complice anche diverse proteste per l’operato dell’arbitro, che secondo la Legio avrebbe sorvolato su alcuni azioni particolarmente dure, al limite del regolamento. Nella fase finale del match gli ospiti provano ad alzare il livello di gioco, ma la Legio allunga, chiudendo definitivamente la sfida per 48 a 30: si festeggia così una bella vittoria, davanti ad un buon numero di sostenitori.

Soddisfatto a fine gara l’allenatore Pignotti: “Partita nervosa (nel finale momenti accesi con espulsioni da entrambe le parti). Dopo un inizio incerto siamo riusciti a controllare la partita e a domare l’avversario. Questa era l’ultima squadra di buon livello da affrontare, ora il nostro campionato ricomincerà a gennaio, quando affronteremo squadre più forti, visto il livello abbastanza basso del campionato. Nonostante questo, dobbiamo evitare eccessivi personalismi che ci portano a pensare di poter chiudere le sfide con facilità. Non è questo l’approccio che dobbiamo avere”.

Prossimo appuntamento con la Legio domenica 14 novembre in trasferta con Asd Fabriano.
Legio Picena:La Riccia, Spinozzi,  Angelini M., Citeroni, Iaconi, Corso, Palestini, Buonamici, Stracci, Testa, Festa, Mecozzi, Palma, Gagliardi V., Gagliardi R.
A disposizione:Allani, Bruni, Falcioni, Spina, Di Rosa, Riccio E., Riccio A.

Classifica (aggiornata al 7 novembre): Sambenedettese 1973 10, Praetoriani Recanati 9, Fermo 6, Legio Picena 5, Moscosi 2008 5, Cus Camerino Asd 1, Porto Sant’Elpidio 0, Amatori Macerata -1, ASD Fabriano-4.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 158 volte, 1 oggi)