MARTINSICURO – Firmata la convenzione per la progettazione del nuovo Piano Regolatore di Martinsicuro. L’incarico, affidato ad uno studio romano vincitore nel 2008 di un apposito bando, è stato ratificato nell’incontro avvenuto lunedì mattina tra i tecnici e il sindaco Di Salvatore, affiancato dal dirigente comunale e architetto Emilio Martone.

Finora la revisione del Prg, seppure piuttosto necessaria, era ancora in una fase di stand-by a causa della mancanza di fondi comunali (80mila euro da suddividere in più stralci) che avevano fatto procrastinare di volta in volta l’affidamento del lavoro allo studio tecnico incaricato.

L’amministrazione comunale ha già dettato le linee guida che dovranno essere seguite nell’elaborazione della variante: “Dovrà favorire lo sviluppo armonico della città – ha affermato il sindaco Di Salvatore – Niente più sviluppo selvaggio, ma particolare attenzione a quelle famiglie che vogliono vivere in case singole e naturalmente anche un occhio di riguardo alla nostra vocazione turistica ed ecosostenibile”.

Il primo cittadino afferma inoltre che nella progettazione dello sviluppo urbanistico di Martinsicuro e Villa Rosa è intenzione dell’amministrazione arrivare alla redazione di un documento partecipato: “per questo – ha aggiunto – ne discuteremo prima in maggioranza e poi passeremo anche ad ascoltare le proposte e i suggerimenti delle opposizioni, dei cittadini e delle associazioni di categoria interessate”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 336 volte, 1 oggi)