ALBA ADRIATICA – Un anno fa, nella notte tra il10 e l’11 novembre 2009, moriva il 37enne Emanuele Fadani vittima, all’uscita di un locale ad Alba Adriatica, della violenza di tre rom con i quali era nato un diverbio. In ricordo dell’imprenditore albense si terrà stasera mercoledì 10 novembre alle ore 22 una veglia tenuta dagli amici e dai cittadini proprio nel luogo in cui perse la vita, in viale Mazzini.

In ricordo del giovane è stata creata subito dopo la sua morte l’associazione , che si è fatta promotrice dell’iniziativa.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 126 volte, 1 oggi)