TERAMO – L’educazione alla legalità in 15 scuole della provincia. Questo il progetto della Questura di Teramo presentato oggi 8 novembre, nel corso del primo incontro nella Scuola Media “Mambelli-Barnabei” di Atri, dove l’Ispettore Capo  Di Felice, della Polizia Postale di Teramo ha parlato di “Internet – Rischi e sicurezza informatica”.

Il progetto prevede che funzionari della Polizia affrontino con i ragazzi tematiche inerenti il mondo giovanile. Nei 50 incontri previsti fino al 31 dicembre, gli argomenti più richiesti dagli istituti scolastici sono stati “Il bullismo“, “Internet – Rischi e sicurezza informatica“, “Alcool e droga” , “Il rispetto delle regole” e “Regole contro la violenza nelle manifestazioni sportive”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 81 volte, 1 oggi)