ASCOLI PICENO – “Aspettiamo risposte, noi quello che dovevamo fare lo abbiamo fatto”: il presidente della Fondazione Carisap Vincenzo Marini Marini, da noi sollecitato, risponde sulla delicata questione della Grande Opera.

“In realtà io ho poco da dire – aggiunge – con la lettera cha abbiamo inviato mesi al sindaco di Grottammare Luigi Merli e a quello di San Benedetto Giovanni Gaspari abbiamo detto quello che dovevamo dire. Ora la decisione non spetta a noi. Poi se qualcuno la lettera non l’ha neppure letta, questo non lo so”.

La lettera a cui fa riferimento Marini Marini è dello scorso febbraio e vengono rese note le condizioni poste dalla Fondazione per intervenire in favore della Grande Opera, a San Benedetto o Grottammare, destinando “ulteriori somme pari a circa dieci milioni di euro (oltre ai dieci milioni già stanziati, ndr), a condizione che l’operazione si effettui entro i termini del piano triennale vigente (il 31 diucembre 2010)”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 502 volte, 1 oggi)