SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Tamponamento nella notte di domenica sul lungomare di Porto d’Ascoli da parte di una cittadina lituana di 33 anni che con la sua vettura è andata a scontrarsi contro un’auto che la precedeva, procurando danni e leggere lesioni agli occupanti.

La donna, in evidente stato d’ebbrezza, ha fatto registrare un tasso alcolemico quattro volte superiore a quello consentito e in seguito ai controlli della Polizia Stradale si è ribellata dando in escandescenza e mettendosi improvvisamente a correre sulla spiaggia tuffandosi nonostante il freddo in acqua, raggiungendo gli scogli.

Dopo aver allertato Vigili del Fuoco, Capitaneria di Porto e 118 è stato necessario pure l’intervento del compagno della donna, che una volta ripresa l’ha fatta desistere e tornare a riva. Quest’ultima è stata quindi accompagnata all’ospedale. Immediata la denuncia alla Procura della Repubblica e la sospensione della patente, che le è stata ritirata sul momento.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.478 volte, 1 oggi)