JESINA Niosi, Campana (93), Lucarini (90), Marini, Focante, Rossi (66′ Cuttone), Costantini (91) (62′ Sassaroli), Bugari, Francioni, Fabbri, Bediako (91) (74′ Frulla). A disposizione Callimaci (91), Stamate Alin (90), Cuttone, Stamate Cosmin (92), Sassaroli (91), Frulla (92), Santoni (92). Allenatore Gianluca Fenucci
SAMB Lima (91), Zero (92), Nicolosi (91), D’Aniello, Ogliari, Mengo (46′ Pulcini), D’Angelo (90) (76′ Grieco), Rulli, Pazzi (85′ Bianchi), Zazzetta, Covelli. A disposizione Bortone (91), Cordova (91), Pergolizzi (92), Pulcini, Evangelisti (92), Grieco (90), Bianchi. Allenatore Tiziano Giudici

Arbitro Daniele Martinelli di Roma 2
Assistenti Alfredo Pavone di Forlì e Mattia Fiorentini di Forlì
Ammoniti Rulli (S), Lucarini, Focante, Cuttone (J)
Espulsi Rulli (S)

Samb, ci siamo. Oggi sapremo di che pasta sei fatta, davvero. Sul campo della Jesina seconda in classifica a quattro punti dal Teramo, la Samb non avrà i suoi tifosi per via della opinabile decisione del Casms. I tifosi locali protestano contro la decisione e lasciano la loro curva vuota per i primi quindici minuti del match. In tribuna segnaliamo l’ex mister rossoblu Sauro Trillini.
3′ ammonito Rulli per un fallo a centrocampo su Francioni

Un buon inizio per la Samb, brava nelle ripartenze e lesta in difesa. Una buona azione di D’Angelo sulla destra con cross per Covelli e tiro ribattuto da un difensore e una punizione di D’Aniello dalla sinistra bloccata bene dal portiere Niosi sono le poche segnalazioni.
Intanto i tifosi della curva locale stanno riempiendo gli spalti. Che peccato che non ci siano i nostri, sarebbe stata una bella giornata di tifo e colore e passione. Così non siamo in un frigorifero, ma quasi.
15′ bel gesto tecnico di Francioni, palla lunga dal centro da parte di Rossi, sulla sinistra Francioni se la fa rimbalzare dietro e quando viene raggiunto dalla palla prova un diagonale di prima intenzione che ha una traiettoria arcuata dall’alto in basso che si spegne sul fondo.
Bella partita, veloce e combattuta con diversi capovolgimenti di fronte e l’impressione che per vedere un gol dovremo aspettare poco.
26′ Bediako fa impazzire Nicolosi sulla destra, fallo e punizione pericolosa. Batte Rossi, palla davanti a Lima, gli attaccanti jesini sono liberi ma ciccano, mischia e Mengo sbroglia.
27′ Pazzi prova una conclusione al volo di sinistro da fuori area, senza pretese
31′ stupendo D’Angelo, tandem Zazzetta Covelli sulla sinistra, palla verso il vertice destro dell’area per D’Angelo, che con una veronica a due piedi si beve il marcatore Lucarini, penetra cambiando passo, Niosi gli esce sul tiro e devia in corner. Sulla battuta Covelli di testa e palla di poco alta.
Ancora D’Angelo che delizia gli occhi. Al 35′ cambio di fronte, il Puffo stoppa elegantemente e si libera, palla in profondità per Pazzi anticipato.
Al 36′ Pazzi tira fuori la perla: gran destro dalla lunghissima distanza da posizione decentrata verso destra, palla sotto al sette opposto. Giù il cappello, rete meritata. Il portiere Niosi, finora ottimo, non ha potuto nulla, forse si attendeva un cross da quella posizione

La Jesina assorbe il colpo e non si demoralizza, provando sortite che vengono bloccate da falli in attacco o fuorigioco. Fischiato un fuorigioco dubbio a D’Aniello scattato oltre l’ultimo uomo
45′ punizione di un vivace D’Aniello dalla sinistra, palla a rientrare sul palo opposto, Niosi smanaccia. La Samb chiude in attacco questo primo tempo
IL COMMENTO
Il settimo gol stagionale di Pazzi frutta il meritato vantaggio a una Samb venuta qui con lo spirito giusto e la compattezza che nelle ultime gare era mancata. Spazi giusti fra i reparti e velocità nel fraseggio offensivo, queste le pietre angolari della prestazione di questo primo tempo. Jesina comunale temibile con Bediako sulla destra e Francioni sulla sinistra.
RIPRESA
Entra Pulcini per Mengo
2′ cross basso dalla destra di Costantini, buona presa bassa di Lima
5′ ammonito Focante, il difensore centrale jesino. Difesa locale in affanno, mischia selvaggia, palla dietro per D’Aniello, bordata dal limite dell’area, la difesa respinge
Intanto il temibile Bediako si è spostato sulla sinistra, a destra troviamo l’altro under Costantini
11′ Bediako spalle alla poeta alza una mezza rovesciata dalla fascia sinistra, palla inopinatamente pericolosa, Lima c’è con il colpo di reni e alza sopra la traversa
13′ la Samb si fa viva, prima Zazzetta guadagna una punizione dalla fascia per alleggerire, poi D’Aniello con una conclusione tosta dal vertice sinistro dell’area impegna Niosi sul suo primo palo, corner. Poi ci prova Pazzi con un destro debole e centrale
15′ ottimo tandem Pazzi Covelli, il bomber lascia scorrere sulla sua linea per Covelli che si trova libero in mezzo ai due centrali difensivi, sinistro di poco alto
16′ bravissimo Zero su Bediako, che poteva involarsi da solo verso la porta, ma il terzino gli devia il pallone durante lo scatto
18′ fuga di Covelli sulla destra per venti metri, cross stoppato dalla difesa
Super D’Aniello al 21′, si porta a spasso i laterali destri, cross insidioso su Covelli che sottoporta con la palla a uscire e il portiere spiazzato manca di poco la deviazione.
Nella Jesina entra il nuovo acquisto Cuttone al posto di Rossi.
Lima al 25′ respinge di piede debolmente e centralmente, Fabbri e Bediako sono pericolosi in tre contro tre, poi il nostro portiere sbroglia bloccando un pallone al limite opposto dell’area in uscita bassa
27′ Pazzi dalla fascia destra per Covelli, esce Niosi.
28′ Bediako di nuovo sulla destra si beve Nicolosi, palla in mezzo dal fondo per Sassaroli a pochi passi da Lima, Zero ancora provvidenziale gli impedisce di battere a rete
Buon momento per la Jesina, che mette Frulla al posto dell’ottimo Bediako
Punizione pericolosa al 30′ esce Nicolosi in contropiede, si fa tutto il campo dalla destra, palla in mezzo per Pazzi ed è fuorigioco, poi occasionissima con Pazzi che dalla destra fa un ottimo assist in mezzo che salta la difesa per Covelli che è solo ma manca il pallone
Al 31′ staffetta Grieco-D’Angelo
Punizione da destra, stacca Covelli di testa, palla sul fondo
32′ tiro cross di Fabbri, Lima sul primo palo, palla insidiosa che va sul fondo scheggiando il palo esterno
33′ ottimo Zero, ripartenza, poi Zazzetta subisce un fallo sul vertice sinistro dell’area. Punizione di D’Aniello, palla colpita bene, che però finisce alta.
Partita stupenda e sempre in equilibrio, la Samb cerca di evitare l’assedio. Grieco guizza sulla destra, cross dal fondo, Pazzi non arriva.
39′ azione pericolosa della Jesina, ma Sassaroli devia di testa sul fondo
40′ nella Samb entra Bianchi per Pazzi
41′ triangolo Bianchi Nicolosi, il terzino ha spazio e va sul fondo, cross ottimo per Covelli ma Focante gli leva la palla dalla testa all’altezza del dischetto del rigore
42′ attenzione, Covelli si invola da ultimo uomo spalleggiando Focante, dal dischetto in corsa bel sinistro ma Niosi è eccezionale a chiudergli lo specchio e respingere con il corpo
45′ attenzione, calcio di punizione dal limite per la Jesina, segnalato fallo alle spalle di capitan Ogliari. Batte Francioni, palla a rientrare dal vertice destro sul primo palo, portiere battuto ma palla fuori. Cinque minuti di recupero.
Stringiamo i denti.
Stringiamo i denti
Stringiamoli
Rulli si becca il rosso per un fallo di mano, respingendo un cross da sinistra. Batte Bugari dal vertice sinistro dell’area, avanti in area piccola anche il portiere Niosi, palla sul primo palo, ottimo Lima a deviare in angolo. Si continua ancora.
Lima a terra, si e fatto male, gioco fermo. Si deve battere una rimessa laterale, siamo al 53′ gioco fermo per due minuti
Lima non ce la fa e deve uscire, in porta va Bianchi.
Non finisce mai, altro corner, Bianchi con i guantoni sbroglia, ammonito Cuttone. non finisce mai, non finisce mai, si gioca ancora al 55′
E finisce, grande cuore Samb, evvai!!!!!!!!

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 3.147 volte, 1 oggi)