SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Fino ad esaurimento, dei fondi ovviamente. Nell’ambito delle misure di incentivi al consumo varate  dal Governo lo scorso aprile, sono state riassegnate il 21 ottobre dal nuovo Ministro dello sviluppo economico Paolo Romani risorse pari a circa 110milioni di euro.

Dieci i settori di applicazione: motocicli, cucine componibili, elettrodomestici, immobili ad alta efficienza energetica, banda larga, rimorchi, macchine agricole e movimento terra, nautica, gru a torre per l’edilizia, efficienza energetica industriale.

Per la banda larga l’incentivo ammonta a cinquanta euro per i nuovi abbonamenti sottoscritti da giovani di età compresa tra i 18 e i 30 anni. La richiesta deve essere effettuata direttamente al gestore dal quale si desidera acquistare il servizio. Alcuni tra i più grandi operatori hanno approfittato dell’occasione per formulare nuove e mirate promozioni. Telecom Italia ad esempio sconterà il bonus per le offerte Internet senza limiti e Tutto senza limiti “sul primo conto Telecom Italia utile e comunque non oltre il secondo conto dall’attivazione dell’offerta”.

La proposta di Teletu riguarda l’offerta Tutto compreso: per chi aderirà “con l’acquisto del Netbook Asus ee pc 1001 a 10 euro al mese per 24 mesi” l’azienda regalerà “un anno di adsl gratis oltre allo sconto di 50 euro di incentivo statale”.

Fastweb applica la misura a quanti si abboneranno on-line a partire dal giorno 8 novembre alle offerte Parla&naviga casa, Naviga casa, Tutto Fastweb decennium, Joy, Joy key, Joy sim, Naviga mobile.

Con un comunicato il ministero informa che nel primo giorno di riapertura delle prenotazioni, il 3 novembre, rivenditori e consumatori hanno effettuato richieste per 37milioni di euro: in testa il settore delle macchine agricole e movimento terra, seguito da quello della nautica e da quello dei motocicli.

Il fondo rimarrà disponibile fino al 31 dicembre di quest’anno.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 242 volte, 1 oggi)