ASCOLI PICENO-  Si intensificano i servizi di controllo dell’autotrasporto abusivo organizzati dalla Polizia Stradale di Ascoli.

Nella giornata di martedì 2 novembre a seguito di un controllo ad un autoarticolato che trasportava derrate alimentari per i supermercati (anche se all’atto del controllo era vuoto) sono state elevate dalla pattuglia della Sezione di Ascoli Piceno decine di contravvenzioni per un totale superiore ai diecimila euro ed all’autista sono stati sottratti complessivamente 185 punti sulla patente di guida.

Al controllo dei tempi di guida e dei giorni di riposo previsti dalla normativa europea  è risultato che l’autista, un cittadino rumeno, negli ultimi 28 giorni non aveva mai effettuato i previsti riposi settimanali e nelle giornate lavorative aveva guidato per tempi superiori alle dieci ore giornaliere.

Il mezzo è stato sottoposto a fermo amministrativo fino al pagamento delle sanzioni, mentre nei confronti dell’autista, munito di patente italiana, verrà inviata segnalazione alla Motorizzazione in quanto lo stesso non ha più punti visti i 185 sottratti.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 928 volte, 1 oggi)