ASCOLI PICENO – E’ stata presentata nella Sala Docens di Palazzo Arengo l’ottava edizione de “La Città degli Sposi”. Alla presenza del Sindaco Guido Castelli e del presidente di Assindustria, Bruno Bucciarelli è stato illustrato il programma dell’evento dedicato alle coppie che si preparano al matrimonio. Una occasione importante per far conoscere le aziende del territorio ai futuri sposi e per apprezzare le bellezze del centro storico di Ascoli Piceno, location ideale per un matrimonio di livello.

La manifestazione si svolgerà sabato 6 e domenica 7 novembre e sarà ospitata dai preziosi ambienti di Palazzo dei Capitani del Popolo e dell’attiguo Caffè Lorenz. Saranno presenti trenta aziende che proporranno agli sposi tutti gli aspetti che riguardano il “grande giorno”, dagli abiti nuziali per lo sposo e per la sposa, alle sale ristorante, studi fotografici, fioristi, sia tutti quelli relativi alla organizzazione e cura della casa della nascente famiglia con arredamento, oggettistica, illuminazione, tessuti e tendaggi.

“La città degli sposi – ha dichiarato il presidente di Assindustria Ascoli, Bruno Bucciarelli –non è solo una proposta di idee di valenza commerciale delle più qualificate “firme” che operano sul territorio ma è anche l’occasione per conoscere ed apprezzare il centro storico del capoluogo”.

La cerimonia inaugurale è in programma sabato 6 novembre, alle ore 9:30 alla presenza delle autorità.
L’evento sarà quindi aperto ai visitatori fino alle ore 20. Domenica gli orari sono dalle ore 10 alle ore 20 sempre ad ingresso libero. Il programma della manifestazione prevede poi per sabato 6 novembre alle ore 17 presso la sala della Ragione di Palazzo dei Capitani, un incontro pubblico dal titolo “L’esperienza della famiglia”, mentre alle ore 17 di domenica 7 novembre al Caffè Lorenz si svolgerà la consueta sfilata di abiti sposa e sposo.

“L’iniziativa – ha dichiarato il sindaco Guido Castelli – è voluta dall’Amministrazione Comunale con l’assessorato al Commercio e al Centro storico, come ulteriore azione per valorizzare il “centro commerciale naturale” che deve sempre più essere conosciuto ed apprezzato. Si sta parlando molto in questo periodo dei Poli Fieristici e della loro capacità di attirare turismo. La città di Ascoli ha individuato da tempo nel proprio centro storico e nei monumentali palazzi presenti il luogo ideale per iniziative fieristiche come è La Città degli Sposi”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 354 volte, 1 oggi)