ADRIATICA PESCARA – FUTSAL SAMB 2-2 (1-0)
Adriatica Pescara: Morrone, Palusci, Di Pietro, Puzzi, Dell’Oso, Calista, Arteiro, Lona, Cavalli B., Santangelo, Cesaroni, Bonsignore. All.: Gianluca Marzuoli
Futsal Samb: Putano, Antonelli, Russo, Gabaldi, Vallucci, De Oliveira, Renoldi,  Blankleider, Reway, Pennacchietti, Rescia, Bueno. All.: Perugini
Marcatori: 1′ Palusci (P) del p.t.; 4′ rig. Rewey (FS), 16′ rig. Lona (P), 19′ Rescia (FS) del s.t.
Ammoniti: Calista (P), Rewey, Putano (FS)
Espulsi: Puzzi (P)
Arbitri: Michele Calaprice (Bari) e Gaetano Brindisi (Potenza) CRONO: Manuela Di Fabbi (Sulmona)

PESCARA – Primo punto in trasferta per la Futsal Samb che torna dal viaggio insidioso di Pescara con la consapevolezza di dover lavorare ancora molto per poter ambire a traguardi più importanti di una salvezza tranquilla.

Parte forte l’Adriatica che sfrutta una ingenuità difensiva dei rossoblu per marcare la prima rete con Palusci al 1’pt. La Samb reagisce con bel gioco e possesso palla, ma la poca incisività in attacco favorisce la difesa pescarese che però spreca un’occasione di raddoppio sempre con Palusci.

Il secondo tempo parte con il pareggio su rigore di Resner (4’st) e la Samb che da l’impressione di poter sfondare grazie a manovre avvolgenti e maggiore fisicità, ma al 16’st Lona ristabilisce il vantaggio Pescarese anch’esso su penalty.

Ultimi due minuti vibranti con Perugini che si gioca il portiere in movimento e Pescara che dalla distanza prova a pescare il Jolly vittoria per ben due volte, mancando il bersaglio ospite. La Samb impatta con una deviazione sotto porta di Rescia (anche in questo incontro il migliore in campo) su un tiro di Blanckleider che beffa l’estremo difensore abruzzese.

Soddisfazione parziale per mister Perugini:”Scelta obbligata quella del portiere in movimento in quanto mancavano pochi minuti alla fine. Purtroppo è un momento che creiamo tanto, anche delle belle situazioni, ma siamo poco lucidi sotto porta e dobbiamo cercare di limitare le iniziative personali per giocare di più con la squadra”. Aggiunge il tecnico sambenedettese: “Ci manca solo un pizzico di tranquillità per fare il salto di qualità e quando avrò veramente tutti a disposizione

allora avremo sicuramente qualcosa da dire in questo campionato”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 125 volte, 1 oggi)