FUTSAL SILENZI – CAFFE’ PORTOS  2-3

Futsal Silenzi: Di Leonardo (P), Timi, Palombi, Marziali, Dahi, Marcazza, Spreca, Vico, Moro, Renzi, Traini, Mostrato. Allenatore: Palomba

Caffè Portos: Dorelli (P), Corradetti, Costantini, Ubaldi, Croci, Mora, Spadoni, Bianchini, De Carolis, Maurigno, Dudù, Assenti, Allenatore: Senati

Marcatori: 8’pt Maurinho (Por), 11’pt Dudù (Por) 28’pt, Moro (Sil) rig. 10’st Costantini (Por), 27’st Timi (Sil)

PORTO SAN GIORGIO – Il Portos sbanca meritatamente al Palasport di Borgo Rosselli a Porto San Giorgio, al cospetto di una Futsal Silenzi che in caso di vittoria avrebbe sorpassato in classifica il team di mister Senati.

La cronaca si apre all’8’ pt con gli ospiti che partono forte e marcano la prima rete con una spettacolare girata sul primo palo che brucia il bravissimo portiere De Leonardis. Il vantaggio rinvigorisce il gioco giallonero che, con il suo secondo Carioca Eduardo Lini David in arte Dudù, tre minuti dopo raddoppia grazie ad una giocata di classe ed un tiro fulminante.

Il Futsal Silenzi scosso dal gioco scoppiettante, fluido, ma mai superfluo del Caffé Portos, cerca di rialzare la testa e, a una manciata di muniti dal riposo, accorcia le distanze con un rigore un po’ generoso concesso dall’arbitro. Nell’occasione viene anche ingiustamente espulso Ubaldi, l’autore materiale del fallo di mano in area.

Nel secondo tempo gli ospiti provano a pressare a tutto campo, concedendo al Portos svariate occasioni di allungare il passo, ma solo la bravura del portiere di casa ne impedisce di fatto la fuga. Non può nulla, però sulla stoccata velenosa di Costantini che servito dall’esperto Mourigno realizza la rete del 3 a 1.

Silenzi reagisce e con veemenza conquista il bonus per i tiri liberi, con il quale realizza a tre minuti dal termine il definitivo 2-3. Gli ultimi minuti di gara sono vibranti ed emozionanti, con entrambe le squadre che provano a segnare e con Silenzi che all’ultimo secondo si imbatte nella doppia parata del portiere Portos Dorelli, il quale nega ai padroni di casa un pareggio fino a quel punto sperato.

In conclusione ottima gara sia della Futsal Silenzi, che impensierisce la Capolista Caffè Portos ma che esce sconfitta a testa altissima da una gara emozionante fino all’ultimo secondo, che del Portos spietato e cinico, capace anche di soffrire ma che gestisce in tranquillità la partita, riuscendo a contenere la voglia di rimonta degli avversari.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 215 volte, 1 oggi)