MARTINSICURO – VIRTUS CUPELLO  2 – 2

MARTINSICURO: Carfagna 5.5, Vallese 5.5, Piergallini 5.5, Carboni 6, Capretti 6, Colella 6, Tarantella 6 (21’ st Massetti 6), Scarpantoni 6 (24’ st Paci 5.5), Rossi Finarelli 6.5, Nepa 5.5 (15’ st Capretta 6), Picciola 6. A disp. Damiani, Cimbelli, Fasciani, Buccinà. All. Fanì 5.5

VIRTUS CUPELLO: Pegna 5.5, Del Bonifro 5.5, Natalini 6, Di Paolo 6, Maia 6 (34’ pt Masci 5.5), Ciccarelli 6, Salvato 6.5, Rossi 6(20’ st De Cillis 6), Di Martino 5.5(12’ st Marino 6), Della Penna 6.5, Campli 5.5. A disp. Daniele, Berardi, Ottaviano, Ruzzi. All. Carosella 6

Arbitro  Bianchini di Cesena  6.5 (Felice Marinenza e Alessandro Rotondale de L’Aquila)

Reti: 15’ pt Picciola, 21’ pt Vallese (aut), 13’ st Della Penna, 41’ st Rossi Finarelli.

Note: Ammoniti Del Bonifro, Marino e Masci. Angoli 6-2,spettatori 350 circa

MARTINSICURO – Pareggio tra Martinsicuro e Cupello nello scontro dei bassifondi della classifica. Una partita emozionante con quattro reti e tante occasioni. Fanì rimodula lo schieramento e mette in campo un 4/3/1/2 con Nepa a supporto delle due punte Picciola e Rossi Finarelli, con Capretta in panchina. Al quarto d’ora i locali vanno in vantaggio con  Picciola che corregge in rete un cross di Rossi Finarelli. Passano cinque minuti e gli ospiti agguantano il pareggio con una sfortunata autorete di Vallese che devia nella propria rete un cross di Salvato.  Al 28’ è Picciola che si presenta davanti a Pegna ma calcia alto. Pochi minuti dopo è Di Martino a presentarsi solo davanti a Carfagna che in uscita riesce nella deviazione.

Ancor più spumeggiante è la ripresa, con i locali che attaccano ed il Cupello che si porta in vantaggio al 13’ con una rasoiata in diagonale di Della Penna. Il Martinsicuro attacca in massa e mister Fanì inserisce anche la terza punta Capretta. Sono, però, gli ospiti che in contropiede hanno due nitide occasioni a porta sguarnita: Carfagna sbaglia due uscite lontano dalla porta, ma le conclusioni dalla lunghissima distanza di Campli e Salvato non centrano la porta.

I locali vanno all’attacco. Molti i cross nell’area affollata degli ospiti, con relative mischie senza esito. Allo scadere Capretta si libera sulla sinistra, entra in area e scarica il destro. Pegna ci mette i pugni, con la sfera che rimane a centro area per il tap-in di Rossi Finarelli, al sesto gol in campionato, che vale il definitivo pareggio. Buono l’arbitraggio del cesenate Bianchini.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 221 volte, 1 oggi)