SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Donne, diventare la propria personale guardia del corpo ora è più facile.
Con una collaborazione fra Provincia di Ascoli, Federazione Judo Lotta Karate Arti Marziali, Centro Sportivo Educativo Nazionale e l’associazione Realtà Donna, sta per partire un corso gratuito di difesa personale femminile.

Si terrà presso la palestra del liceo classico Leopardi in viale De Gasperi a San Benedetto, da giovedì 11 novembre. Una lezione a settimana, sempre alle 20.15, per 12 lezioni in tutto. I partecipanti dovranno versare soltanto 20 euro di spese assicurative.

Tecnici specializzati diretti dal maestro Giuseppe Marcheggiani terranno le lezioni e dirigeranno le simulazioni di scontri violenti.
Verranno impartite nozioni sulla tecnica del Metodo Globale di Autodifesa: non serve per creare “donne Rambo”, come spiega il maestro Marcheggiani, ma per fornire strumenti di difesa fisica nei momenti di pericolo. Sempre tenendo presente l’articolo 52 del Codice Penale per cui la difesa deve essere proporzionale all’offesa.

«Il territorio sambenedettese si sta per dotare di un nuovo strumento contro ogni tipo di violenza verso la donna», afferma il vicepresidente della Provincia Pasqualino Piunti.

Per prenotazioni o informazioni si può consultare il sito web www.budopiceno.altervista.org oppure chiamare al 349-051135

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 548 volte, 1 oggi)