APPIGNANO DEL TRONTO – Cinema sociale: sabato 30 si dà il via ad un ciclo di formazione di tre weekend, tenuto dal gruppo di registi Zalab, un’associazione con sede a Roma e a Barcellona, attiva nella realizzazione di laboratori di video partecipativo in contesti di marginalità geografica e sociale, e che produce da diversi anni film documentari.

L’ultimo dei quali “Sangue verde” girato da Andrea Segre, proiettato al Festival del Cinema di Venezia e dedicato ai fatti di Rosarno e alle condizioni lavorative degli immigrati. Per il primo weekend ad Appignano sarà presente Alberto Bougleux, dottorando in sociologia politica presso l’Università di Firenze, fra i fondatori dell’Osservatorio sulla Comunicazione Sociale presso l’università di Bologna. I 15 partecipanti che hanno aderito al bando pubblicato dall’associazione culturale “Frammenti” saranno formati quindi per operare in contesti marginali e per produrre esperimenti di cinema dal “basso” ovvero film legati al territorio e centrati e su problemi concreti.

Il video partecipativo, è infatti uno strumento riconosciuto dall’Unesco che attraverso laboratori di formazione e produzione lavora sulla possibilità di innescare micro-trasformazioni sociali tramite l’esperienza della video produzione. L’obiettivo è quello di dare voce a chi non l’ha mai avuta e dunque muoversi in un campo fra audiovisivo e azione sociale.

Il progetto potrà avere dunque una doppia finalità: da una parte si formeranno delle nuove professionalità, dall’altra si cercherà di lavorare sul territorio per far emergere situazioni di disagio e di esclusione sociale. Il percorso di formazione prevederà l’acquisizione di competenze sul video partecipativo e la progettazione concreta di un percorso da realizzare. Gli incontri si svolgeranno nel nuovo “PangeaLab”, un laboratorio audiovisivo promosso dall’Unione dei Comuni della vallata del Tronto, e sito presso il Cag (Centro di Aggregazione Giovanile) all’interno del palazzo comunale di Appignano del Tronto.

Per informazioni sulle iniziative in programma è possibile consultare il sito www.assframmenti.com

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 168 volte, 1 oggi)