ASCOLI PICENO – “Al lavoro sicuri ! Per un sicuro lavoro!”, è questo il concorso promosso dall’Amministrazione provinciale di Ascoli Piceno e rivolto agli studenti degli Istituti secondari superiori. Lo scopo è sensibilizzare i giovani sul fenomeno delle morti bianche sul lavoro e ribadire l’importanza della sicurezza negli ambienti lavorativi.

Anche per questa ottava edizione la manifestazione, incentrata sul tema “Salute e sicurezza sul lavoro o episodi e situazioni legate al lavoro e le possibili soluzioni per ridurre i rischi lavorativi”, si articola in tre sezioni principali: 1) lavoro grafico, fotografico o figurativo; 2) elaborato audiovisivo o multimediale; 3) opera letteraria basata su fatti reali o di fantasia.
La partecipazione è libera e gratuita e può essere individuale o di gruppo. Per ognuna delle categorie sarà premiato il miglior lavoro scelto da parte di una commissione giudicatrice presieduta dalla dottoressa Matilde Menicozzi. Seguiranno una cerimonia per la consegna degli attestati e una rassegna con tutti i lavori realizzata dagli studenti.

Il presidente Piero Celani si dice certo dell’efficacia di questa campagna di sensibilizzazione che parte proprio dal mondo della scuola. L’assessore provinciale al lavoro, Aleandro Petrucci, rintraccia la maggior causa degli infortuni nel mancato rispetto delle norme di protezione e dichiara fondamentale l’azione di prevenzione che tutti devono svolgere.

La scadenza del bando è fissata a lunedì 31 gennaio 2011. I lavori devono pervenire al Servizio formazione professionale e Politiche attive del lavoro (via Kennedy 34, Ascoli Piceno). Per ulteriori informazioni è possibile rivolgersi agli uffici dell’ente chiamando i numeri telefonici 0736/277.407 o 277.424 (fax 0736/277.418) o scrivere all’indirizzo di posta elettronica concorsolavorosicuro@provincia.ap.it. Il bando completo è consultabile all’indirizzo internet www.provincia.ap.it/formazionelavoro.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 317 volte, 1 oggi)