ASCOLI PICENO – Il 25 ottobre  il sindaco Guido Castelli ha autorizzato, con un’apposita ordinanza, l’accensione anticipata degli impianti termici, a partire dal 26 ottobre fino al prossimo 31 ottobre compreso, per massimo 6 ore giornaliere nell’intero territorio comunale. E’ consentito il frazionamento dell’orario giornaliero di riscaldamento in due o più sezioni secondo le esigenze degli interessati.

L’ordinanza sindacale, anticipata già due settimane fa da quella che aveva autorizzato l’accensione anticipata negli edifici scolastici, le strutture ospedaliere e sanitarie e gli istituti di ricovero, si è resa necessaria dopo che già dalla settimana si è verificato un forte abbassamento delle temperature, che non ha consentito nelle abitazioni un minimo di comfort ambientale.

Considerando le avverse condizioni climatiche previste anche per i prossimi giorni, e le numerose richieste da parte dei cittadini, è stato deciso di anticipare l’accensione degli impianti di produzione, distribuzione e utilizzazione di calore installati sul territorio comunale, data che invece era prevista per il giorno 1 novembre 2010.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 120 volte, 1 oggi)