TERAMO – La Provincia spende i 7 milioni di euro regionali per lavori in “punti strategici” della Val Vibrata e invita i sindaci per un confronto. L’assessore ai lavori pubblici Elicio Romandini, annuncia i 6 milioni di euro stanziati per il miglioramento della strada provinciale 259, da Alba Adriatica a Sant’Egidio alla Vibrata, e il milione destinato al secondo lotto dei lavori per il riassetto idrogeologico dell’argine del fiume Salinello, a completamento della messa in sicurezza delle zone artigianali di Tortoreto, Mosciano Sant’Angelo e Giulianova.

“Ritengo sia necessario un momento di confronto e condivisione con le amministrazioni locali rispetto alle ipotesi in campo”, ha detto l’assessore, convocando i sindaci ed il presidente dell’Unione dei comuni della Val Vibrata Alberto Pompizi, giovedì 28 ottobre alle 18.30 nella sala Allende di Nereto.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 198 volte, 1 oggi)