SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Samb ancora bloccata e punita dagli errori difensivi, ma poteva andar peggio. La distanza dalla vetta è ancora immutata a cinque punti: la nuova capolista è il Teramo, che liquida facilmente la Recanatese (prossima avversaria dei rossoblu) e approfitta della sconfitta della Jesina contro la Renato Curi. Tra le contendenti si riaffacciano però Rimini e Civitanovese, che vincono e superano la Samb: le favorite sono tutte lì, a distanza di pochi punti, ed è ancora presto per tirare le somme.

RISULTATI 9ª GIORNATA Cesenatico-Luco Canistro 1-2, Civitanovese-Santegidiese 5-1, Forlì-Santarcangelo 1-1, Fossombrone-Olympia Agnonese 0-1, Miglianico-Atletico Trivento 3-3, Renato Curi Angolana-Jesina 2-0, Rimini-Bojano 3-0, Samb-Real Rimini 2-2, Teramo-Recanatese 3-0, Venafro-Atessa Val di Sangro 1-1

CLASSIFICA Teramo 20, Jesina 19, Rimini 17, Civitanovese 16, Samb 15, Santarcangelo e Olympia Agnonese 14, Atessa Val di Sangro 13, Real Rimini, Atletico Trivento, Forlì e Renato Curi Angolana 12, Luco Canistro, Santegidiese e Fossombrone 11, Recanatese e Miglianico 10, Venafro 5, Cesenatico 4, Bojano 3

PROSSIMO TURNO (Domenica 31 ottobre 2010) Atessa Val di Sangro-Fossombrone, Atletico Trivento-Teramo, Bojano-Civitanovese, Jesina-Forlì, Miglianico-Renato Curi, Olympia Agnonese-Rimini, Real Rimini-Luco Canistro, Recanatese-Samb, Santarcangelo-Venafro, Santegidiese-Cesenatico

MARCATORI 6 Pazzi (Samb), Arcamone (Teramo) e Laboragine (Santegidiese), 5 Negro (Jesina) e Milozzi (Olympia Agnonese), 4 Alterio (Atessa Val di Sangro), Ambrosini (Santarcangelo), Cammarata (Renato Curi Angolana), Casolla e Pica (Real Rimini), Chicco (Luco Canistro), Keita (Venafro), Noschese (Civitanovese), Olcese e Ragatzu (Rimini), Sozzi (Forlì)

Si ringrazia Tribuna Stadio – Radio C1 inBlu

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 363 volte, 1 oggi)