Montalto-Porto d’Ascoli 1-3

MONTALTO (4-3-1-2): Addazi, Marilungo, Stoppo, Del Prete, Ciucani, Pompili (67’ Boccanera), Mignucci (71’ Albertini), Amadio, Carosi, Polini, Ciaralli.

A disposizione: Colletta, Cannella, Fioravanti, Latini, Felicetti. Allensatore: Speca.

PORTO D’ASCOLI (4-3-3): Piunti, Guidotti, Virgili, Mercatili (47’ Troiani), Tedeschi, Nepa, Sansoni, Semini, Pica (78’ Fiorino), Deogratias, Di Girolamo (88’ Roma).

A disposizione: Santarelli, Ciribè, Straccia, Berganzi. Allenatore: Sirocchi

ARBITRO: Mesticelli di Ascoli Piceno.

MARCATORI: 41’ Amadio (M), 53’ Tedeschi, 70’ – 82’ Di Girolamo.

MONTALTO MARCHE – La sindrone da trasferta è solo un ricordo. Il Porto d’Ascoli vince la sua prima gara lontano dal Ciarrocchi e per di più in rimonta dopo essere passato in svantaggio a pochi minuti dal termine del primo tempo ad opera del Montalto. Una gara dal doppio volto per i ragazzi di mister Sirocchi: l’opacità della prima frazione viene spazzata via dalla brillante determinazione della ripresa.

Lunga fase di studio interrotta al 23’ da un errato controllo di Amadio a centrocampo, ne approfitta Deogratias il quale lancia Di Girolamo, il tiro è alto sopra la trasferta. Risponde il Montalto al 25’ quando Nepa sgambetta Amadio, l’arbitro decide per il rigore. Dal dischetto va Polini, la conclusione intercettata da Piunti va in angolo.

Giunge il 30’ si accende una mischia in area, Ciaralli al volo spara alto. E’ il 41’ quando i locali passano in vantaggio: palla pericolosa in area, Nepa viene anticIpato da Amadio che con un fatale piedino la fa carambolare in rete. Provano gli ospiti al 43’ a pareggiare: punizione laterale sulla corsia di destra di Di Girolamo, Addazi la toglie dal sette.

La ripresa si apre con il pari del Porto d’Ascoli: punizione di Deogratias, svetta Tedeschi che di testa insacca alle spalle di Addazi. Al 58’ rinvio maldestro del Montalto che lancia in contropiede Di Girolamo, in area è più lesto Addazi che mette in angolo. Trascorrono pochi minuti e Troiani taglia per Pica il quale a pochi passi dall’estremo difensore locale ha il tempo di aggiustare la palla e sparargliela addosso.

Scocca il 70’ e il Porto d’Ascoli passa in vantaggio: Pica fa partire una conclusione dalla distanza che Addazi non trattiene, sulla corsia di destra giunge Di Girolamo che infila nel sacco. Alla mezz’ora l’arbitro decide di mandare anzi tempo nello spogliatoio Ciaralli per comportamento scorretto lontano dall’azione di gioco nei confronti di Nepa.

In superiorità numerica, gli ospiti calano il tris all’82’ quando Deogratias, oggi padrone del centrocampo, fa partire un lungo traversone per Di Girolamo che dal fondo in diagonale deposita la sua doppietta personale. Allo scadere il Montalto prova a limitare i danni con l’ex Albertini ma Piunti si oppone deciso.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 202 volte, 1 oggi)