TERAMO – Lavorare in videoconferenza ed utilizzare la comunicazione via web come strumento di mobilità sostenibile. Il sistema è stato adottato dalla Provincia di Teramo e verrà inaugurato nel corso di una cerimonia che si tiene oggi venerdì 22 ottobre alle 15,30 nella sede dell’Ente.

Alla presenza del presidente della Provincia Valter Catarra e dell’assessore all’Ambiente Francesco Marconi sarà effettuata una videoconferenza con il Comune di Ituzaingo, in Argentina, con cui la Provincia ha avviato una cooperazione in materia di ambiente ed energie rinnovabili nel quadro del programma “Patto dei Sindaci”, promosso dall’Unione Europea. L’atto di cooperazione sarà sottoscritto in collegamento web.

Con l’occasione verrà anche inaugurato il sistema di videoconferenze (che fa parte dei progetti piloti del Piano sulla mobilità sostenibile) di cui si è dotato il settore Ambiente e attraverso cui sarà possibile svolgere una serie di adempimenti amministrativi fra vari enti senza spostarsi dalle rispettive sedi.

Lo “skymeeting” è un sistema di videocomunicazione via web che permette agli utenti di incontrarsi e condividere documenti in maniera virtuale, di organizzare conferenze di servizi, di erogare assistenza e consulenza in modalità audio, video e chat di testo.

“Lavorare senza spostarsi e, quindi, senza prendere l’auto: questa è un po’ la filosofia di tutti gli interventi del Piano della mobilità sostenibile e questo della video conferenza è uno degli obiettivi che ci eravamo posti” ha affermato l’assessore all’Ambiente Francesco Marconi.  “Nel caso specifico gli utenti sono i funzionari della Pubblica amministrazione; i dipendenti di quegli enti con i quali abbiamo rapporti di collaborazione: Comuni, Arta, Asl, Regione. Abbiamo acquistato 70 kit di video conferenza che stiamo distribuendo agli uffici tecnici delle amministrazioni locali, ai servizi di prevenzione della Asl, ai servizi di controllo dell’Arta, al settore ambiente della Regione”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 69 volte, 1 oggi)