SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Sospiro di sollievo da parte di tutto l’ambiente rossoblu: Samb-Real Rimini si giocherà al “Riviera delle Palme”, che dopo alcuni mesi di lavori (ancora non del tutto terminati) tornerà a ospitare un match casalingo dei rossoblu. Il via libera è arrivato in due tempi: prima, nella mattinata di mercoledì, da parte della Commissione Provinciale di Vigilanza sui locali di pubblico spettacolo, con i sopralluoghi che hanno avuto l’esito desiderato dalla dirigenza e dai tifosi della Samb; poi nel primo pomeriggio, con il comunicato del Giudice Sportivo che ha deciso di sanzionare la società rossoblu per i fatti di Teramo con 1200 euro di multa ma non con la squalifica del campo (che era già diffidato).

Per la gara di domenica 24 ottobre e per il successivo turno casalingo (Samb-Santarcangelo di mercoledì 3 novembre) saranno aperti solo i settori Tribuna Centrale, Tribuna Laterale Nord (dove saranno dirottati gli abbonati della Tribuna Est) e Curva Nord, per una capienza massima di 5.554 posti. Le due trasferte saranno vietate per i sostenitori ospiti, a causa della chiusura della Curva Sud. Successivamente, si spera, con la fine dei lavori potrà essere omologato l’intero impianto. Questi i prezzi dei biglietti per Samb-Real Rimini: Curva Nord 8 euro (ridotto 5), Tribuna Laterale Nord 13 euro (ridotto 10), Tribuna Centrale 25 euro; 1 euro per gli under 14.

Tornando alla decisione del Giudice Sportivo, ecco la motivazione della sanzione: «Per avere, nel corso del secondo tempo, propri sostenitori in campo avverso lanciato sul terreno di gioco ed in direzione del portiere della squadra ospitante numerosi oggetti che, tuttavia, non attingevano alcuno, nonché un fumogeno acceso che cadeva all’interno dell’area di rigore della squadra ospitante cagionando bruciatura all’erba sintetica del terreno di gioco. Sanzione così determinata anche in considerazione della oggettiva idoneità del materiale pirotecnico impiegato a cagionare danni alla integrità fisica dei presenti. Con riserva di risarcire i danni se richiesti e documentati». Dunque ai 1200 euro di multa potrebbero aggiungersi ulteriori risarcimenti, qualora vengano chiesti dai proprietari dell’impianto di Teramo per i danni all’erba sintetica. Nessuno squalificato nelle fila di Samb e Real Rimini; nella Santegidiese squalificati, come prevedibile, i due espulsi del match contro i rossoblu, mister Roberto Cappellacci (un turno) e il giocatore Guido Ferrilli (due turni, per «termini estremamente irriguardosi accompagnati da bestemmie»).

CESENATICO CAMBIA Salta un’altra panchina nel girone F: il Cesenatico in crisi di risultati manda via mister Davide Tentoni, sostituito da Vilmer Ferri.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 2.080 volte, 1 oggi)