ALBA ADRIATICA – Dà in escandescenze nei confronti dell’ex moglie, e pertanto rompe il vetro di una finestra ferendosi una mano e mette sottosopra la casa. Un dominicano di 32 anni, Gabriel Antonio Gutierrez Cabrero è stato arrestato la scorsa notte dai Carabinieri di Alba Adriatica accorsi alla chiamata della donna, che chiusa in casa e spaventata dell’aggressività dell’ex marito, ha chiesto aiuto alle Forze dell’Ordine. L’uomo poco prima aveva devastato l’appartamento rompendo mobili e mettendo tutto sottosopra, ma era poi stato cacciato dall’ex moglie, che si era barricata in una stanza con il figlio minorenne.

L’uomo era infatti in stato di evidente agitazione, probabilmente dovuto all’assunzione di droga, e tra urla e minacce in un moto di rabbia ha sferrato un pugno ad una finestra della casa, rompendo il vetro e ferendosi una mano.

E’ stato però bloccato dai Carabinieri prima che potesse entrare nella stanza in cui si trovava la moglie. Portato quindi all’ospedale di Giulianova per essere medicato, è stato poi arrestato in quanto risultato clandestino. Nei suoi confronti infatti era stata emessa ad agosto un’ordinanza di espulsione dalla Questura di Teramo, che l’extracomunitario non aveva rispettato.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 163 volte, 1 oggi)