Porto d’Ascoli-Jrvs Ascoli 0–0

PORTO D’ASCOLI (4-2-3-1): Piunti, Guidotti, Sansoni, Malizia, Tedeschi, Nepa, Semini (54’ Massei), Mercatili (86’ Ciribè), Pica (64’ Roma), Deogratias, Di Girolamo.

A disposizione: Santarelli, Mara, Berganzi, Iozzi. Allenatore: Sirocchi

JRVS ASCOLI (4-4-2): Cinelli GN, Anemone, Massa (70’ Passalacqua), Fioravanti M (46’ Valianti), Romani, Tonelli, Melosso, Petracci (77’ Elsini), Manca, De Marco, Fioravanti G.

A disposizione: Celani, Ciabattoni, Di Cristofaro, Spaccasassi. Allenatore: Cinelli G

ARBITRO: Del Rosso di Fermo.

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Un punto ciascuno non fa male a nessuno. Così termina l’incontro tra il Porto d’Ascoli e la Jrvs Ascoli. Le squadre si battagliano nella zona mediana del campo senza riuscire a perforare le reciproche difese.

Bisogna attendere il 17’ per annotare la prima azione: una gran botta di Di Girolamo fa tremare i guantoni a Cinelli che ci arriva con la punta delle dita mettendo in angolo. Risponde al 25’ la Jrvs Ascoli con un cross in mezzo di Petracci per De Marco che spara clamorosamente alto.

Scocca la mezz’ora e Manca prova a soprendere Piunti, di piede respinge in fallo laterale dopo che Fiorvanti G si è visto rinviare un tiro da Tedeschi. Giunge il 34’ e Di Girolamo su punizione fa partire una parabola che Cinelli in volo spedisce in angolo.

La ripresa vede i biancocelesti partire con sprint con i cugini ascolani costretti a tamponare le avanzate. Al 71’ Deogratias rilancia in avanti la sfera che il difensore ospite respinge malamente di testa sui piedi di Di Girolamo, il destro lambisce il palo.

Al 78’ Massei, nella morsa di tre avversari, riesce a servire Roma, il tiro è debole e Cinelli blocca senza problemi. I padroni di casa tentano di trovare il varco giusto ma ogni uscita è ben sorvegliata dalla compagine di mister Cinelli G.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 206 volte, 1 oggi)