TERAMO – Prepartita di Santegidiese-Samb. Per chi scrive è la prima volta al nuovo Comunale di Teramo. Senz’altro un gioiellino di stadio, comodo, che offre buona visibilità alla partita, con la tribuna grande coperta e tre tribune scoperte. In quella a nord stanno trovando posto i tifosi rossoblu. Al momento, a dieci minuti dal fischio d’inizio, ce ne sono almeno 250. I tagliandi venduti sono 400.
SANTEGIDIESE Di Vincenzo, Bizzarri, Ferrilli, Casali D.., Ferrante, Gabrieli, Laboragine, Fabrizi, Casali M., Rizzi (46′ Grasso), Gonzalez (66′ Amadio) A disposizione De Filippo, Laezza, Stroffolino, Monaco, Amadio, Storani, Grasso. All. Roberto Cappellacci
SAMB Lima, Zero, Nicolosi, Oresti, Pulcini, Ogliari, D’Angelo, Rulli, Covelli, Bianchi (79′ D’Aniello), Zazzetta (62′ Di Vicino). A disposizione Chessari, Cordova, Grieco, Evangelisti, D’Aniello, Carioti, Di Vicino. All. Tiziano Giudici
Arbitro Granci di Città di Castello, assistito da Pedani di Empoli e Tarchi di San Giovanni Valdarno.
Ammoniti Laboragine, Casali Dario
Giornata autunnale, c’è una leggera brezzolina. La Samb tiene in panchina Di Vicino, sostituisce lo squalificato Mengo con l’esperto Ogliari al centro della difesa.
1′ Rizzi fermato in area da Zazzetta
La Sant inizia pressando alta, cross da sinistra, esce Lima di pugni anticipando Rizzi in buona posizione, scattato dietro la difesa rossoblu. Poco dopo ci prova Ilario Casali, la palla gli viene appoggiata all’indietro, botta di destro da fuori area, palla a lato di molto
6′ Zero anticipa Marco Casali in corner, sulla battuta da sinistra l’uscita di Lima non è molto certa, la palla gli torna indietro e viene respinta da Zazzetta sulla linea di porta
8′ buon dribbling di D’Angelo, cross dal fondo, nulla di fatto
10′ lancio da dietro, Covelli sponda di testa all’indietro, Bianchi carica il destro da trenta metri, centrale, palla deviata. La Samb ha preso le misure all’avversario dopo i primi minuti di sorprendente intraprendenza della Santegidiese
12′ due corner di fila per i rossoblu
17′ ammonito Laboragine per una trattenuta a Oresti in impostazione
19′ Oresti a terra a centrocampo, urla e si lamenta dal dolore dopo un contrasto di gioco
22′ ci prova Zazzetta, sinistro da lontano, colpisce bene ma troppo angolato
23′ la Samb prende coraggio, altro angolo guadagnato stavolta da D’Angelo con una discesa e un cross
Sugli sviluppi arriva una palla sporca a Covelli sul vertice sinistro dell’area, avanza, diagonale sul palo opposto, fuori di poco. L’occasione migliore finora
24′ occasione Sant, Laboragine per Casali Marco, in area anticipato da Lima dopo una buona sponda dal centro a sinistra e di nuovo al centro
28′ azione avvolgente, punizione battuta subito da Bianchi sulla trequarti, discesa di Nicolosi, cross dal fondo sinistro, dalla parte opposta arriva Pulcini in corsa, tiro di prima altissimo
29′ Zazzetta si porta avanti il pallone per dieci metri su una ripartenza, sceglie la soluzione solitaria, tiro in corsa centrale e parato
30′ azione avvolgente, ancora Nicolosi sul fondo, palla opposta sulla destra per l’accorrente D’Angelo che non tira ma appoggia indietro per Covelli, controbalzo alto dal dischetto del rigore
39′ avanzata di Rulli, appoggio sulla destra per Bianchi, ottima palla di prima al centro per l’accorrente Covelli che non è prontissimo al momento del tiro e cade a terra dopo un contatto con il difensore che lo seguiva, ma non è rigore
40′ ci prova Oresti, missile velleitario da posizione centrale
43′ momenti concitati, espulso Ferrilli per proteste, anche l’allenatore Cappellacci ha avuto momenti di diverbio con l’arbitro e si deve accomodare fuori
L’arbitro fischia la fine del primo tempo.
Proviamo a interpretare quanto accaduto. Su una palla dalle retrovie Covelli si è accorto di essere in fuorigioco ed è rientrato dietro la linea quando la palla era ancora in aria. Il difensore Ferrilli, non sentendo il fischio dell’arbitro (ma in quel momento il nostro attaccante non era più in off side) ha spazzato la palla sulle tribune per evitare grattacapi. Il mister della Sant Cappellacci allora ha cominciato a recriminare contro l’arbitro, uscendo dalla sua area tecnica e – immaginiamo – dicendo qualche parola di troppo al direttore di gara. La Samb allora batte la rimessa laterale, ma continuano le proteste stavolta di Ferrilli. In conclusione, per il terzino classe ’90 si alza il cartellino rosso diretto. Stessa sorte per l’allenatore abruzzese. Il pubblico locale dalla tribuna centrale rumoreggia
COMMENTO TECNICO Primo tempo sostanzialmente equilibrato, ora la Samb nella ripresa deve sfruttare l’uomo in più e il probabile nervosismo degli abruzzesi. L’attacco rossoblu non appare letale, purtroppo, e forse ci vorrebbe la fantasia di Di Vicino e anche perché no la velocità di Grieco, al posto di un D’Angelo spesso nel vivo nel gioco ma che manca ancora di esplosività nelle gambe.
La Santegidiese mette in mostra buona individualità, i due Casali, Laboragine su tutti. Gente abbastanza tosta palla al piede, che si muove armonicamente ben occupando il campo e dando pressione al centrocampo rossoblu, che fatica a impostare buoni palloni per gli avanti. Una chiave di lettura potrebbero essere le ripartenze in velocità, per provare a trovarli sbilanciati
RIPRESA
Esce Rizzi per il ’90 Grasso (esterno sinistro)
Ancora momenti copncitati, il portiere abruzzese Di Vincenzo si lamenta perché gli arriverebbero oggetti addosso. Gioco fermo, fumogeno in campo. Capitan Ogliari chiede ai tifosi rossoblu di calmarsi, il portiere Di Vincenzo pare non voler rientrare fra i pali per timore di lancio di oggetti
7′ palla filtrante per Bianchi sulla sinistra, sbroglia la difesa locale
8′ due corner di fila per la Samb, sul secondo Bianchi e Pulcini si ostacolano a vicenda, la palla poi va sul lato destro, esterno di Oresti, diagonale e fuori
10′ Covelli lanciato bene sulla sinistra, avanza portandosi avanti il pallone di testa, fa tutto bene ma al momento del tiro si inceppa
12′ Zazzetta in area fra due uomini fermato
13′ rigore per la Samb, Covelli si smarca sul vertice destro, avanza, dribbling a rientrare, steso su contatto ravvicinato da Ferrante. Sul dischetto va Ogliari. Palla a sinistra, portiere a destra.
15′ Pareggio: risponde Gonzales, diagonale da sinistra ottima parata di Lima che devia in angolo. Sulla battuta a rientrare da sinistra il portiere rossoblu esce male, Casali Dario devia di testa sul palo opposto.
17′ punizione da Bianchi dal vertice sinistro, ottima parata di Di Vincenzo
Screzi sugli spalti fra tribuna centrale e tribuna nord, i tifosi Samb arrabbiati con i locali
18′ entra Di Vicino per Zazzetta
Partita che va avanti in una fase di stanca, dopo il botta e risposta fulmineo
24′ Amadio, nuovo entrato per la Sant, cilecca un buon pallone sul vertice destro dell’area, aveva molto spazio davanti
30′ Di Vicino ostacolato al momento del tiro, punizione Samb dal limite sinistro dell’area. Batte Bianchi di destro a girare, capolavoro e gol. Palla a girare sulla barriera, imparabile sul palo sinistro di Di Vincenzo
Partita spettacolare, lancio lungo per Oresti, Di Vincenzo esce fuori area alla disperata e spazza di piedi, lla palla scavalca la difesa Samb e si trasforma in un assist per Laboragine che entra in area da solo sulla destra, tiro sul primo palo, palla sull’esterno della rete
33′ corner Samb, Pulcini devia di testa, palla fuori
Giudici mette D’Aniello per Bianchi
38′ nuovo pareggio Sant con Amadio, pallone perso a centrocampo da D’Aniello, lancio lungo filtrante, Amadio brucia Ogliari, entra in area in corsa dalla destra e fulmina Lima con un diagonale sul palo opposto
La Samb prova gli ultimi attacchi, cross insidioso di Di Vicino, para Di Vincenzo
45′ Covelli fa una ottima sponda in area all’indietro, Rulli dal limite, piatto destro piazzato, ottima parata a terra di Di Vincenzo
Ultimi respiri dell’incontro, Laboragine in cattedra con un elegantissimo disimpegno
Partita molto bella, la Samb all’ultimo arrembaggio, stupendo sinistro di Di Vicino in controbalzo, parata, poi ancora cross dal fondo del forte centrocampisti, arriva Rulli in fondo al Po, sinistro a incrociare che gli torna indietro.
fischio finale, due vantaggi non bastano, la Sant in dieci combatte e pareggia eroicamente

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 2.414 volte, 1 oggi)