OFFIDA – Un po’ di Toscana nel Piceno: la società Estra Energia di Siena ha acquistato il ramo d’azienda di Offida Gas aggiudicandosi per 500 mila euro la gestione della distribuzione del gas naturale nella cittadina. Soddisfatto di questa operazione il presidente di Offida Gas Roberto Senesi: “Fa parte di un processo di rinnovamento iniziato con l’inaugurazione del Parco di Energia Alternativa. La nostra società ha ritenuto opportuno cedere il ramo d’azienda inerente la vendita di gas naturale, in anticipo rispetto all’entrata in vigore della legge.  Secondo la normativa, infatti, nel giro di una anno il gas dovrà essere venduto e gestito da società che coprono almeno 30 mila utenti, mentre la distribuzione offidana è a favore di 1883 utenti finali. L’arrivo di Estra Energia avrà importanti e positive ripercussioni”.

“Abbiamo giocato d’anticipo – aggiunge il direttore Gabriella Agostinelli – Il nostro bando è stato pubblicato da Sole24Ore e Repubblica e subito molte aziende hanno mostrato interesse. Non volevamo cedere questo ramo d’azienda a società prive di particolari requisiti: ad esempio abbiamo posto dei precisi vincoli alla società acquirente tra i quali che la nuova società dovrà aprire uno sportello almeno due volte a settimana ad Offida di assistenza e informazione al cittadino. Un’operazione  molto importante per il territorio”.

Il sindaco Valerio Lucciarini visibilmente soddisfatto del risultato ottenuto risponde alle accuse mosse di recente dal Partito Socialista dicendo: “Alle parole, noi rispondiamo con i fatti. Ho sentito anche che esistono dossier, ma sono voci campate in aria: se per qualcuno c’è qualcosa che non va, si rivolga alla Procura della Repubblica. La verità è una sola: le nostre società sia Offida Gas, che Energia Offida ottengono risultati prestigiosi che fanno bene ad Offida e agli offidani”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 571 volte, 1 oggi)