SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Francesco Viti dell’Avis Macerata ha vinto la terza edizione della Maratonina del Santo, sabato pomeriggio. Viti ha percorso i 10 km del percorso (dalla foce del fiume Menocchia a Cupra Marittima all’area portuale di San Benedetto) in 33’52” precedendo in volata Patrizio Alesiani dell’Asa Ascoli e Marco Materazzi del Cus Camerino. Alle loro spalle sono arrivati Geremia Quinzi e Vincenzo Mancini del Mezzofondo Club Ascoli. In campo femminile affermazione dell’atleta dell’Asa Ascoli Simona Ruggeri, nella vita professoressa di chimica alle Magistrali del capoluogo piceno, che ha coperto la distanza in 37’59”. Dietro di lei sono arrivate nell’ordine Rita Mascitti (Avis San Benedetto), Francesca D’Angelo (Mezzofondo Club Ascoli), Katia De Angelis (Avis San Benedetto) e Alessandra Carlini (Avis Ascoli Marathon). Le premiazioni sono si sono svolte alla presenza delle figlie del compianto Gino Mazzola, Juna, Beatrice e Sara alle quali l’organizzazione del presidente Roberto Silvestri ha voluto donare un mazzo di fiori.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 494 volte, 1 oggi)