ASCOLI PICENO – Si è svolto venerdì 8 ottobre nel Teatro “Ventidio Basso” di Ascoli Piceno, alla presenza delle massime Autorità della provincia e di un folto pubblico, il concerto della Banda musicale della Guardia di Finanza.

L’evento, patrocinato dall’Amministrazione Provinciale e dal Comune di Ascoli Piceno con la collaborazione del locale Comando Provinciale della Guardia di Finanza, ha riscosso un notevole successo grazie anche alle alte doti interpretative dei professionisti che, sotto la direzione del Maestro Tenente Colonnello Leonardo Laserra Ingrosso sono riusciti, ancora una volta, a coniugare con sensibilità ed armonia le note di ogni brano musicale che ha caratterizzato la serata, dall’antico al contemporaneo.

Il programma della serata, condotta dal noto conduttore Massimiliano Ossini, è stato sviluppato attraverso l’esecuzione dei seguenti brani:

• “Ernani” di Giuseppe Verdi – Marcia sui motivi dell’Opera -;
• “Coriolano” di Ludwig Van Beethoven – Ouverture -;
• “Guglielmo Tell” di Gioacchino Rossini – Sinfonia dall’Opera -;
• “Inno delle Marche” di Giovanni Allevi;
• “Danzón n.2” di Arturo Marquez;
• “Libertango” di Astor Piazzolla;
• “La marcia d’ordinanza” della Guardia di Finanza di Antonio D’Elia;
• “L’Inno d’Italia” di Goffredo Mameli.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 599 volte, 1 oggi)