SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La Samb si muove per far sì che il prossimo incontro casalingo (Samb-Real Rimini, previsto per domenica 24 ottobre alle ore 15) si possa disputare finalmente nel nuovo “Riviera delle Palme”, pur se i lavori ancora non sono del tutto ultimati. Nell’incontro tenutosi lunedì mattina presso la Prefettura di Ascoli, infatti, i vertici della società rossoblu e l’assessore allo sport Eldo Fanini hanno consegnato alla Commissione Provinciale di Vigilanza la documentazione utile per richiedere la riapertura almeno dei settori Curva nord, Tribuna laterale nord e Tribuna centrale.

La Tribuna lato ovest, infatti, non è stata interessata dai lavori per la nuova copertura, mentre la Curva nord è il settore dove i lavori si trovano in stato più avanzato. La Commissione prenderà una decisione solo dopo un sopralluogo che si terrà martedì prossimo, 19 ottobre. Dirigenti e tifosi rossoblu si augurano che l’esito sia positivo, sia perché c’è impazienza di tornare nella nuova “casa”, sia per non dover ricorrere ancora una volta a un campo neutro (magari, come a Centobuchi, di capienza insufficiente).

JUNIORES Ancora una vittoria per i ragazzi di mister Gabriele Consorti, vittoriosi per 1-0 a Canistro grazie a un gol di Carpani. La Samb vola così a quota 8 punti in classifica, a soli due punti dalla capolista Jesina: rossoblu e leoncelli, tra l’altro, sono le uniche due squadre ancora imbattute. Il prossimo turno vedrà impegnati i giovani rossoblu contro l’Atessa Val di Sangro.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 842 volte, 1 oggi)