DA RIVIERA OGGI IN EDICOLA
SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Dopo i fratelli Carminucci (che parteciparono alle Olimpiadi di Roma ’60 e Tokyo ’64), un’atleta sambenedettese approda alla Nazionale Italiana di ginnastica artistica: si tratta di Jessica Helene Mattoni, che ieri, domenica 10 ottobre, è partita insieme alla delegazione azzurra alla volta di Rotterdam dove, dal 16 al 24 ottobre, si svolgerà la quarantaduesima edizione dei Campionati del Mondo.
Una grande soddisfazione per la giovane della World Sporting Academy, che ha conquistato la convocazione grazie all’ottima prova al 5° Trofeo Andrea Massucci che si è svolto a Mortara, in provincia di Pavia, con atleti spagnoli, belgi, olandesi e israeliniani. Nella classifica a squadra si sono imposte le azzurre, guidate dall’olimpionica Vanessa Ferrari, mentre nell’individuale la Mattoni è arrivata quarta con il punteggio di 53,40. Un ottimo risultato dunque, nonostante la W.s.a. del presidente Jean Mattoni si lamenti da tempo per gli esigui spazi riservati alla ginnastica artistica a San Benedetto.
Assieme alla Mattoni e alla Ferrari la squadra femminile è composta da Serena Licchetta, Lia Parolari ed Eleonora Rando: obiettivo minimo per gli Azzurri è di entrare tra le 24 formazioni che l’anno prossimo, a Tokyo, si giocheranno i 12 posti per le Olimpiadi di Londra 2012.
DIDA: Joelle Elisabeth Mattoni si congratula con la sorella Jessica per la convocazione in Nazionale

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 694 volte, 1 oggi)