SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Una mozione sulle “problematiche sanitarie del territorio Piceno” verrà presentata dal consigliere del Partito Democratico Fabio Urbinati nel corso della prossima assise pubblica in programma il 12 ottobre.

“Il consiglio comunale – si legge nel comunicato – impegna il sindaco a effettuare una ricognizione tempestiva entro un mese delle necessità strutturali, strumentali ed organizzative dell’Ospedale e della zona territoriale 12, a relazionare almeno una volta al mese su quanto deciso durante la ricognizione, a richiedere alla Regione il completamento dell’iter legislativo per l’istituzione dell’azienda ospedaliera “Ospedali Riuniti Ascoli-San Benedetto” e a relazionare periodicamente sullo stato di avanzamento dei lavori sia strutturali che dei progetti di integrazione in Area Vasta”.

Infine, tra le proposte in programma c’è pure quella di “predisporre, sentita la Conferenza dei Sindaci, un documento programmatico da inviare alla Regione e al Direttore Generale sollecitandoli ad una risposta positiva rispetto alle attese di tutta la nostra comunità al fine di recuperare i ritardi e le carenze esposte”.

Tra i firmatari della mozione compaiono inoltre Giuseppe Laversa, Andrea Marinucci, Francesco Bruni, Claudio Benigni, Gianluca Pasqualini e Silvano Evangelisti. Non compare a sorpresa il nome della dipietrista Palma Del Zompo.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 157 volte, 1 oggi)