SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Niente più istituto scolastico Alberghiero per Giovanni D’Angelo: lo ha reso noto stamane il Tribunale di Ascoli Piceno, il cui collegio di giudici composto dal presidente Marangoni, dal dottor Palestini e dalla dottoressa Fuina ha respinto il ricorso dello stesso D’Angelo nei confronti del reclamo dell’Ufficio Scolastico Regionale.
D’Angelo, come si sa, è stato pesantemente contestato per i suoi metodi prima dal corpo docente e infine dagli studenti e da molti genitori. L’Istruzione Pubblica, però, non lascia soli i suoi figli: D’Angelo, infatti, ora dirigerà il liceo artistico di Ascoli Licini.
Ci sarà quindi una girandola di nomi: all’Alberghiero ecco il professor Alfonso Sgattoni, che lascerà la dirigenza del Liceo Scientifico Calzecchi Onesti di Fermo, mentre la professoressa Marzia Ripari, attualmente al Licini, sarà dirottata a Fermo.
E tutti vissero felici e contenti? Chissà.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.399 volte, 1 oggi)